Cara Chiara…

Con la sua vita Chiara ci ha lasciato la sua testimonianza di fede.
Se vuoi lasciare un tuo commento o testimonianza scrivi in fondo alla pagina. Non ti preoccupare se la tua testimonianza non appare subito: i commenti vengono visionati uno ad uno e poi pubblicati.

Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1.688 commenti

  • Ho letto il vostro prodigio del Signore in un giorno. Questa è la ricompensa che spetta al servo inutile, ma fedele. Io ho solo da dire grazie a voi per la splendida testimonianza che avete reso dell’ amore eterno che regala il Signore e soprattutto grazie a Lui che compie sempre e comunque solo dei prodigi. Vi voglio bene. Stefano

  • ciao Chiara,non faccio altro che leggere continuamente il tuo libro,ogni volta trovo sempre qualcosa che mi ero “persa” dei particolari che mi sfuggono…molte volte rileggo solamente alcune parti che ho sottolineato…riesci a darmi serenità! perchè anche con le tante difficicoltà che in questa vita ci ritroviamo ad affrontare questa croce con gesù al nostro fianco è davvero più leggera…molte volte mi sento affaticata da ciò che mi accade…mi piacerebbe una vita più serena fatta di quotidianeità ma per il momento non sto vivendo questo…però ogni volta che mi sento tanto giù mi vieni sempre in mente oppure vedendo una tua foto mi dico…dai che ce la posso fare….per questo ti ringrazio….grazie a te sperimento ogni giorno che la croce è davvero una collocazione provvisoria e che siamo fatti per la felicità!

  • Ciao Enrico,
    premetto che non avevo mai sentito parlare prima di sabato della vostra storia… ma in questi giorni tu e Chiara oltre che a regalarmi gli unici momenti sereni della giornata, mi state dando una grande testimonianza di cosa vuol dire vivere una vita piena, abbandonandosi al volere di Dio (cosa che in questo momento di dolore non riesco proprio a fare).
    Anch’io come voi ho avuto un fidanzamento tormentato e difficile, durato quasi tre anni, nel quale, pur essendo stati più i momenti di prova e sofferenza che di gioia, ho creduto sino all’ultimo…. E proprio quando sentivo dentro di me crescere la consapevolezza che la mia “vocazione” di completezza stava nel condividere la vita con qualcuno al mio fianco, pochi giorni fa io e il mio ragazzo ci siamo lasciati.
    Anche se fin dall’inizio sapevo che la strada che stavo percorrendo era in salita e difficile e il mio amore poteva essere solo un piccolo sostegno a chi avevo accanto e nulla più, ho dato tutta me stessa amandolo nei tanti momenti bui che ha avuto.
    Il dolore ora è immenso, non lo vivo bene e sentire le vostre testimonianze mi interroga molto…
    Grazie di cuore
    Un abbraccio
    Sara

  • A metà maggio dell’anno scorso ho lasciato una preghiera qui sul sito chiedendo l’intercessione di Chiara affinché mia sorella avesse il dono di un bimbo, che cercava da quasi due anni (tutti gli esami avevano dato esito negativo ma il bambino non arrivava, con grande dispiacere suo e del marito). Proprio in quei giorni mia sorella è rimasta incinta! So che Chiara ci ha messo del Suo. Grazie Chiara, continua a proteggere questa gravidanza preziosa. Barbara

  • Ciao Enrico!
    Sono una ragazza di 28 anni del Veneto che ha conosciuto come tantissime altre persone la vostra storia, mi sono emozionata più volte leggendola, guardando e riguardando i video delle vostre testimonianze, ora sto leggendo il libro che mi colpisce pagina dopo pagina, parola dopo parola, mi colpisce perché mi fa stare bene solo leggendolo, traspare la serenità, la pace e l’amore che c’è stato da parte di Chiara, da parte tua per i vostri figli.
    Sai sono una persona da tanti definita speciale perché convivo con una malformazione rara di nanismo che si chiama acondroplasia, la mia altezza si è fermata a 130 cm di altezza, sono sempre stata molto attiva in parrocchia e in altri ambiti su suggerimento di tante persone prima di tutto dei miei genitori che non mi hanno mai negata alla vita nonostante la loro fatica (nascosta) di accogliermi, di accettare questa vita diversa e un po’ più complicata di altre vite ma sempre vita. A me ha sempre colpito sapere che a mia mamma al 7° mese di gravidanza, visto che avevano scoperto questa malformazione, avessero anche proposto di abortire, quando ormai tutto o quasi era fatto, o comunque una creatura cresceva in quel grembo e colpisce altrettanto il fatto che i miei genitori abbiano detto di no all’aborto e un SI pieno alla vita, pieno perché mai hanno avuto il coraggio di lasciarmi… per nessuna fatica, per nessuna gioia…
    Vi e ti ringrazio della testimonianza, vi porto nel cuore perché davvero mi fate crescere in questo momento cosi delicato della mia vita in cui accogliermi e vedermi vivere da questa altezza, con le gambe e le braccia storte è davvero faticoso.

    Ringrazio fin d’ora quanti leggeranno.

    Agnese

  • Chiara ho conosciuto la tua storia tramite mio fratello! Sei uno dei tanti e grandi doni di DIO per noi che rimaniamo sulla terra! Aiutaci a capire che solo l’Amore quello vero apre i cuori e da il vero senso alla vita! Come hai fatto tu! GRAZIE!!!

  • Ciao Chiara, ti ho portato insieme a me alla Madonna di Medjugorje…..che Grazia nell’ultimo anno la tua amicizia..che Gioia avervi incontrato insieme ad Enrico e ai vostri grandi piccolini…anche se da “lontano”….ora di ritorno a casa non posso che Pensarvi Pregare per voi…e dire a tutti quelli che “passano” di qui di non temere nulla….perchè abbiamo una Mamma bellissima e un Padre che hanno per noi un infinito Amore…guarda da lassu’ Cara Chiara tutti i malati che soffrono specialmente i bimbi e proteggili insieme a Maria…per chi soffre nel cuore non disperate nei progetti che non si realizzano ma Pregate Pregate la Nostra Bella Mamma nel rosario, Lei vi consolerà da ogni dolore…Grazie Chiara….

  • Conoscevo per sentito dire la storia di Chiara ed Enrico, desideravo da tempo acquistare il libro, così l’ho comprato e con gioia ho cominciato a leggerlo, anzi, a divorarlo in 2 giorni, nei ritagli di tempo. Avevo una grande aspettativa ma non potevo immaginare avrei pianto per ben 3 volte, praticamente per tutta la seconda metà del libro! Non conosco Chiara ed Enrico di persona, ma a scoprirne la storia ci si sente stretti a loro come fratelli, la loro storia ha l’odore della Vita Eterna già su questa Terra, la loro testimonianza ricorda con autenticità una Verità rivolta a tutti gli uomini, la possibilità di vivere da gioiosi Figli di Dio rinnovando il “Si” della Vergine all’Angelo attraverso piccoli passi possibili, ogni giorno. “Io faccio nuove tutte le cose”, promise Gesù sul Calvario, Chiara ed Enrico ci mostrano inequivocabilmente che affidandosi completamente a Dio la Promessa si realizza e il Dolore si trasforma in una Danza verso il Padre.
    Grazie, semplicemente. Dio Benedica voi e la vostra bellezza.
    Marco

  • Sono stata al Corso Fidanzati di Assisi la scorsa settimana e ho conosciuto meglio la vostra storia… poi ho letto e ascoltato un po’ di cose su di voi… Io ho frequentato il corso da sola e attendo ancora la persona pensata per me. Guardando a voi due, viene proprio voglia di chiedere la grazia di un amore così: normale, ma forte, un amore così tanto permeato da Gesù. Un vero amore in 3. Che bello pensare che sia possibile! Grazie

  • Ciao Chiara, ciao Enrico,pur conoscendo la vostra storia da prima della nascita al cielo di chiara, in questo periodo della mia vita, siete un punto di riferimento fondamentale… Nel discernimento del mio fidanzamento in particolar modo… Grazie al libro che ho letto e alla testimonianza della vostra vita sto capendo che il signore davvero fa bella ogni cosa a suo tempo… Quindi ho deciso di non farmi più prendere dall’ansia di dovere per forza avere tutto e subito… Perché se è vero che Dio vuole solo il nostro bene, ad entrambi non ci deluderà… Vi voglio bene, un abbraccio forte a Franesco. Giulia

  • Grazie ! che il tuo Esempio ci sproni nell’affrontare le scelte di ogni giorno con coerenza. Diceva Papa Paolo VI che il mondo non ha bisogno di maestri ma di Testimoni, e le vostre Vite parlano da sè, parlano a tanti nostri ragazzi. Anche Chiara era una ragazza del nostro tempo, il vostro fidanzamento ha vissuto alti e bassi finchè avete “incontrato” Cristo. Raccontatelo, raccontiamolo a tanti giovani, a tanti nostri coetanei che Cristo è Luce che cammina e vive a fianco a Noi ! Grazie !

  • Chiara, maestra, amica e compagna, grazie perché la Luce di Dio sta entrando potentemente nella mia vita attraverso la tua storia. Grazie perché mi stai insegnando il coraggio di rispondere alla mia vocazione all’amore. L’altra sera, in occasione della Veglia dei Santi, è stato chiesto ad ognuno dei partecipanti di invocare il nome di un Santo che sente particolarmente vicino; ebbene, io ho pronunciato il tuo. Per me sei già Santa, Chiara, solo un Santo può irradiare questa luce. Ed è stato meraviglioso arrivare al SOG e trovare il tuo sorriso fantastico ed il tuo sguardo luminosissimo su una parete. Ti voglio bene, Chiara, come ad una sorella.

  • Chiara, ho conosciuto per caso la tua storia il giorno della tua nascita al Cielo e da allora ti ho seguita, ho letto tutto cio’ che ti riguardava, ero al Divino Amore per la S.Messa di suffragio ( sono venuto apposta da Como), la tua storia, la tua fede, la tua forza mi hanno affascinato. Mi ha affascinato anche la vostra coppia, tu e tuo marito Enrico, la vostra unita’ di intenti e di scelta, il vostro essere davvero “una sola carne”…Purtroppo non e’ cosi’ nel mio matrimonio, tu conosci le mie sofferenze percio’ ti prego di intercedere per me presso il Padre, che sicuramente ti ha accolto a braccia aperte, affinche’ anche nel mio matrimonio ci sia la medesima unione che c’e’ stata nel tuo. Grazie.

  • Cari Enrico e Francesco fino a sabato 2 novembre non conoscevo la vita della Vostra amatissima Chiara. Sabato mattina ho acceso il televisore per caso ed era appena iniziata la trasmissione “Sulla via di Damasco”, appena ho sentito l’introduzione di Don Giovanni D’Ercole ho subito sentito il bisogno di fermarmi ad ascoltare la vita di Chiara raccontata da Te Enrico e dai vostri amici Simone e Cristiana. Non ho più tolto lo sguardo dalla tv fino a fine trasmissione completamente assorbita dalle Vostre parole e dall’immenso dono di Chiara che proprio come ci dice Gesù è il seme che morendo porta molto frutto!!! E’ da sabato che Lei e le Vostre parole siete nella mia mente! Il mio cuore sussulta di gioia e di gratitudine!! Continuate la Vostra testimonianza e i frutti del Vostro Amore saranno immensi!!! Grazie di cuore!!!

  • Grazie Chiara, per il dono della tua vita. Come ha detto tuo marito nella trasmissione: il chicco di grano, se muore a se’ stesso, porta molto frutto….sì anch’io sono convinta che la tua storia avrà un lungo seguito….vorrei tanto che il tuo messaggio, la tua testimonianza arrivasse a tutte quelle mamme che non se la sentono di portare avanti una gravidanza ‘difficile’. Vorrei che tutte capissero il valore di una vita cresciuta in seno e portata avanti, nonostante le difficoltà evidenti. Ti prego affinchè dal Cielo tu possa aiutare tutte queste mamme, chiunque esse siano, a fare una scelta deliberata per la vita dei loro figli….La vita è dono. Un dono grande e tu ce lo hai dimostrato. Grazie Chiara!

  • Caro Enrico e cari testimoni di chiara, i tempi televisivi sono infami, strettissimi. Molto meglio le vostre lunghe testimonianze dal vivo, che si possono gustare sul web. Ma questa su Rai due ha sicuramente raggiunto tanti cuori, per cui grazie per esservi resi disponibili, grazie per essere stati alle ‘regole del gioco’ pur di far arrivare chiara alla gente, a tanta gente. Lei è il Vangelo, Lei e’ la Buona Novella che non deve essere taciuta, che deve essere gridata dai tetti delle nostre città (come cantiamo ad Assisi). Enrico, hai visto quanti figli spirituali state partorendo Tu è Chiara? chiedo al Signore di donarti sempre la forza di testimoniare con la spontaneità e la simpatia che ti caratterizzano. E gli chiedo di darti un aiuto speciale per la crescita e l’educazione di Francesco, da solo non dev’essere per niente facile. Forza!

  • E’ stato un regalo meraviglioso poter ascoltare quelle poche ma intense parole di Chiara all’inizio della trasmissione “Sulla via di Damasco”. Da ieri mattina non faccio altro che pensarla e sento il forte desiderio di conoscere sempre meglio e di più la sua spiritualità. Sono davvero assetata. Mi piacerebbe poter ascoltare tante altre sue parole..che mi rimandano alla Parola di Dio. Grazie Chiara, sei un dono immenso!

  • Avevo avuto modo di vedere l’immagine di Chiara, senza conoscerne bene la storia, per un richiamo in un post di facebook del mio vecchio parroco. Poi il 2 novembre guardando la TV mi trovo davanti la stessa immagine e mi sono lasciata coinvolgere. Peccato che prima di allora l’immagine di Chiara mi era stata cara, ma non tanto da incuriosirmi. La vivevo come una delle tante storie belle ma lontane. E’ stata quasi uno choc invece scoprire che Chiara era una ragazza della mia stessa città… una ragazza che forse ho incontrato ad uno degli incontri di don Fabio Rosini…. una ragazza non tanto distante, ma che oggi mi fa sentire cosi piccola. E’ un esempio di donna e di cristiana davvero importante. Dopo le parole dette da Enrico, Cristiana e Simone mi è nata la curiosità di saperne di più. Di conoscere questa piccola donna meravigliosa e di farla conoscere agli altri. Non solo perchè sia di esempio ma perchè credo che ogni uomo ed ogni donna di questo secolo riesca a capire con semplicità che solo se ci si abbandona nelle mani di Dio si conosce la vita e l’amore.. Si intenda io sono la prima che deve iniziare a fare questa esperienza. Intanto non vedo l’ora di leggermi la sua biografia. Grazie a tutti quelli che ci permettono di conoscere Chiara.

  • Ho avuto il privilegio di conoscere Chiara…non so perchè il Signore ha voluto questo…Lei così soave e io tanto piccola…pur non capendo e sentendomi indegna di questo dono, posso solo dire Grazie a Dio e a Lei perchè mi ha accolto nella Sua vita terrena, anche se per poco tempo.

  • Lei non sceglieva sulla paura…Chiara è un esempio di amore infinito di una fede profonda, meravigliosa di un donarsi completamente ……..poi il Signore mi spieghera….noi tutti o io perlomeno ci siamo innamorati di questa donna normale ,una persona normale perche Lei ha portato la Croce che il Signore aveva preparato per Lei con amore ,abbandonandosi completamente a questo mistero con una serenita sconvolgente….Chiara il tuo amore ci ha apero il cuore e il tuo sorriso ci illumina l’anima……silvia

  • Enrico carissimo, oggi vi ho seguiti su rai 2.
    Sono rimasta “scioccata” dalla tua generosità e dal tuo amore per Chiara e per la vostra storia.
    Hai detto che ” Chiara è di tutti” e sei disposto a non appropriarti di lei.
    Ci hai dimostrato il significato della frase “il contrario dell’amore è il possesso”.
    Mi hai messo molto in discussione, mi hai turbata, perché io non sarei mai in grado di lasciar andare in questo modo mio marito, i nostri figli, e tante altre persone, cose e situazioni…
    tengo sempre tutto stretto a me, per me.
    Quando hai detto “Non voglio far la primadonna in questa storia” ho pensato:
    “Ma com’è possibile che un marito accetti di non stare in primo piano visto che si tratta di sua moglie?”
    Enrico, se Chiara e la vostra storia continuano a portare frutto, è grazie alla tua generosità e alla tua umiltà. Doni a tutti il dono che tu hai ricevuto…credo che la santità di Chiara in Cielo sia speculare alla tua in terra. Siete speciali. Prego per te e Francesco. Grazie di tutto, che Dio ti ricompensi.

  • Carissimi Chiara e Enrico, ho incrociato qualche mese fa la vostra storia ma quando e dove non lo so…ho dei ricordi vaghi e sbiaditi. Ciò che sò è che fin dalla prima volta che il mio sguardo ha incrociato un’immagine di Chiara ne è rimasto colpito da questa vita “dono”. Poi gli eventi e la quotidianità hanno preso il sopravvento portandomi a dimenticare di documentarmi meglio sulla vostra storia. Casualmente due settimane fa vengo a sapere che oggi is sarebbe parlato di voi…..ho lasciato tutti gli impegni e mi sono immerso nella vostra testimonianza. Mi sono sentito benedetto, perchè il nostro Dio permette che accadano cose sconvolgenti. Ho toccato con mano una fede incrollabile, viva e immensamente vera. Mi sono lasciato guidare da te Chiara, dai tuoi occhi Enrico e dalle parole che ogni persona ha detto di voi e per voi. Sono un cristiano in cammino, che ha messo Dio al centro della sua vita,,,…….ma che deve crescere nel Suo amore…. Ora al calar del sole ho sentito la necessità di mettermi in contatto con voi…mi sento vicino a voi e da oggi in poi sarete anche nelle mie preghiere, Voleso solo esserci, dirvi grazie e pregare affinchè Dio vi benedica e vi colmi di grazia….io continuerò a seguirvi…..oggi mi sono immerso in un angolo di paradiso. perchè ogni morte è una nuova vita che nasce nell’eterno amore del Padre. Vi abbraccio forte

  • Grazie Chiara. Mi hai fatto comprendere a 60 anni che l’amore non è possesso. Sono quindi riuscita a “lasciare andare” mio marito, non perdendo la speranza che possa tornare, ed ho provato una profonda serenità e leggerezza. Sono riuscita a fare una preghiera che devo ripetere spesso perchè non sono brava come te ma, pensando a te, è più facile: “Gesù di te mi fido, a te mi affido, in te credo e spero”. Grazie Grazie Grazie. Sei un albero rigoglioso che non smetterà mai di dare frutti.

  • Oggi ho visto la trasmissione su rai2,inizialmente non ho messo molta attenzione,ma piu ascoltavo e piu’ questa donna coraggiosa è entrata in me.Sono rimasta estremamente colpita dalla forza con cui Chiara e la su a famiglia hanno attraversato queste dure prove,ad un certo punto non ce la facevo piu’ ad ascoltare tutto questo dolore,tanto che ho iniziato a piangere.Ma invece di girare canale ho deciso di andare fino in fondo e sono rimasta estremamente colpita da tutto quello che ho sentito. Nei miei momenti tristi e bui non mi scordero’ mai di questa ragazza..che riposi in pace.

  • ho appena visto la trasmissione andata in onda stamani. è un altro pezzo della tua storia, che si diffonde sempre più. anche io, nel mio piccolo, ho iniziato a parlare di te, a regalare e far leggere la tua storia. perchè? perchè ci doni un esempio luminoso nelle nostre fatiche quotidiane e ci aiuti ad incontrare il Signore e amare, affidandosi totalmente a Lui. ringrazio Enrico e tutti gli amici che si prestano ad essere i testimoni della tua storia. sicuramente tu dal cielo li guidi e li sostieni.

  • Ciao, grazie ancora al Signore per il dono di Chiara; mi sto sempre più rendendo conte che nel mio lavoro in cui come medico mi capita sempre di più di accompagnare gli altri verso il Padre, senza l’incontro con Chiara sarei più facilmente fuggito di fronte alla morte. Lei mi ha insegnato che non solo non serve a nulla fuggire, ma anche che si può veramente andare verso la casa del Padre con consapevolezza e quella srenità che solo l’Amore di Dio può donare!!! Lei è diventata il faro che “ancora” la mia speranza durante le tempeste della mia vita.
    Grazie ancora ed un saluto particolare ad Enrico e Francesco
    Alessio

  • Ciao Chiara…ti ho sentita da subito vicina… tu conosci il mio profondo dolore e la mia sofferenza, ti prego intercedi per me assieme alla mia mamma che è in cielo con te, presso la nostra Mamma Celeste e Gesù affinchè mi ottengano questa grazia!!! Ti voglio bene

  • Ieri era la festa di Tutti i Santi. Quelli contenuti nei tanti e diversi calendari. Forse in un giorno non lontano sarai anche tu santa. Per me, il tuo estremo sacrificio, la tua dolorosa testimonianza ti ha già reso Santa. Dicono, che non tutte le strade che portano al Signore, sono presidiate da Dio. Nel tuo caso non ho dubbi !!!

  • Oggi pomeriggio, mentre Papa Francesco celebrava l’Eucarestia nel piazzale del Verano, ho sentito la gioia grande che sta vivendo Chiara insieme a Maria, Davide, la mia Iole e mi ha riempito il cuore un desiderio immenso di fare ogni istante la volontà di Dio per poter presto godere insieme della stessa GIOIA PIENA, quella che Gesù ci ha promesso! Camminiamo saldi nella fede sostenendoci a vicenda, un abbraccio speciale a Enrico e Francesco

  • Cara Chiara,
    oggi, Festa di tutti i Santi, ti immagino felice a far festa in cielo insieme alla mia mamma, Elisa, che è nata al Cielo il 19 ottobre scorso. Dopo una vita di sofferenze (più di 30 anni di sclerosi multipla, gli ultimi vissuti a letto con la progressiva perdita di ogni movimento, della parola, ma mai del sorriso che ha riscaldato i nostri cuori fino al suo ultimo respiro), proprio pochi giorni dopo l’annuncio che io e Dario, il mio ragazzo, ci sposeremo il 13 giugno dell’anno prossimo, la mia mamma, improvvisamente, ti ha raggiunta.
    Mi piace pensarvi insieme…siete due mamme speciali!Anche lei, come te con il tuo Francesco, mi ha scritto una lettera quando ancora dovevo nascere, nella quale mi scriveva fra l’altro:
    “L’amore non ha limiti, l’amore è una ricchezza che, quando cominci a conoscere, desideri possedere sempre di più ed è meraviglioso scoprire come più ami, più puoi amare…è proprio vero: più ami, più trovi in te la capacità di amare ancora e sempre di più!
    Ti abbraccio, cara Chiara…abbracciami forte forte la mia mamma!
    Olympia

  • Cara Chiara, come sai sono uscita oggi dall’ospedale per i miei problemini mi stai dando una FORZA incredibile non solo SPIRITUALE ma proprio FISICA…è strano da spiegare…MA COME STAI MALE ED HAI FORZA “FISICA”???Tu adesso saprai bene che fin da piccolina sono stata molto paurosa…sarà l’esperienza che la mia mamma ha vissuto quando io ero nel suo grembo al mio 3 mese di vita…l’improvvisa morte del suo papà e lo spavento di come fu avvertita…grazie a TE dopo 26 anni ho capito che forse anche Biologicamente c’è qualcosa che lega la formazione del carattere e dell’anima del bambino fin dai primi mesi nella pancia della mamma…come è stato per te con MARIA GRAZIA LETIZIA,DAVIDE GIOVANNI E POI FRANCESCO….Lo sai fino a qualche settimana fa mi ripetevo e ripetevo a Gesù MA Perché NON HAI PRESO ME E LASCIAVI CHIARA CON FRANCESCO ED ENRICO???Ma nella preghiera e nella pace di questi gg in ospedale mi hai RISPOSTO TU STESSA…NON AVRESTI POTUTO ESSERE VICINA A TUTTI SE LA MADONNINA TI GUARIVA INVECE COSì INSIEME AVETE SCELTO LA TUA STRAORDINARIA “SANTITà” essere sorella di TUTTI!!!!!!!TI VOGLIO BENE NOSTRA SORELLA SANTA CHIARA!!!!!!!!

  • Ti ringrazio Signore per il dono di Enrico e Chiara. Domani è la festa di Tutti i santi, è la festa di Chiara. Volevo chiederti una preghiera. La vocazione all’amore è tutto per ogni uomo. Indicami a strada che devo prendere, la sto cercando. Voi l’avete trovata quella giusta per voi. Io la mia pensavo di averla trovata, ma poi non è andata… Ma n’è valsa la pena, anche se si soffre. Per me la frase di Dante “Amor, che a nullo amato amar perdona” mi sembra proprio vera, resta davvero l’amore donato gratuitamente e in una qualche forma torna, non muore mai, non muore più…!

  • Mi ritrovo qui ancora a tenderti la mano. Vorrei chiederti perchè mio marito così legato alla famiglia si è allontanato da me e dal suo bambino. Ti chiedo di darci la mano Chiara, perchè abbiamo bisogno di te.Abbiamo bisogno di amore e di Gesu nella nostra vita.Per favore chiedi alla Madonna di ammorbidire il cuore arido di mio marito.Solo l’amore di una mamma può farlo.
    Nei momenti dolorosi penso alla tua forza e vorrei tanto avere la tua serenità e la tua fede.
    Sei fonte di ispirazione Chiara. E lo continui aad essere. Grazie

  • Ciao Enrico , ciao chiara , sono la ragazza che ha scritto pure ieri, aiutatemi con le vostre preghiere a sopportare che l amore più grande che avevo non c è più.. Questo fidanzamento erano i miei 2 spicci e al ritiro del 6 comandamento che feci un anno fa a cuore aperto ma anche con tanta paura avevo deciso di offrirli al Signore.. Oggi mi ritrovo così, sommersa dai miei sensi di colpa che se è finito questo rapporto è tutta colpa mia..aiutatemi a fare come avete fatto voi, a comprendere che se Dio permette un male è sempre per un bene più grande, aiuta temi con le vostre preghiere a rimanere salda nella fede e fidarmi di lui e che niente succede per caso..grazie di cuore .
    SARA

  • Ciao Chiara, sono Antonella ho 30 anni, al mio fidanzato Matteo, 36 anni, il 4 giugno è stato diagnosticato un adenocarcinoma ai polmoni..Immagina le nostre sofferenze e la nostra lotta. Siamo venuti a conoscenza di te a giugno, prima della messa nella cappellina dell’ospedale incontro un ragazzo romano di nome Alessandro che ci parla di te e ci lascia una tua immaginetta. Non abbiamo mai più rivisto Alessandro (credo fosse davvero un Angelo personificato), sapeva che io e Matteo avevamo deciso qualche giorno prima di andare a Medjugorie..e nessuno era a conoscenza di questa cosa se non io e Matteo. Sarà stato Gesù a indicarci di invocare la tua intercessione? Credo di si.
    Enrico tu puoi capire la mia sofferenza..per favore chiedi alla tua Chiara che interceda per la guarigione del mio Matteo.
    Grazie per la Vostra testimonianza di vita.
    Ciao a presto

    • Cara Antonella, mio marito di 38 anni sta lottando contro lo stesso tumore di Matteo, da gennaio…..non perdere MAI la speranza e affidatevi a Gesu…..provate a dire il rosario quotidiano, la pace che arriva da Maria Santissima vi aiuterà in ogni momento della giornata!!! Uniti in preghiera, da oggi pregheremo anche per Matteo. Vivere , combattere il tumore e pregare avendo come esempio Chiara è già una GRAZIA del Signore!con affetti sincero. Lia

  • Chiara…il Signore ha voluto che la mia strada incrociasse la tua…attraverso questo libro ti ho conosciuta e la tua testimonianza di fede e’ talmente grande che ora non posso più fare finta di niente…ho sentito dentro una gioia che non provavo da anni un desiderio grande di lasciare entrare veramente Gesù nella mia vita, ma ho tanta paura…di perdermi, di svegliarmi domani come se nulla fosse accaduto…Chiara aiutami ti prego, sento che per me hai già fatto tanto e non so se ho il diritto di chiedere ancora..stammi vicina in questo percorso di fede ,se puoi dammi la forza affinché io non mi perda e cosa che desidero più di ogni altra aiutami a crescere nella fede e nell’amore i miei due figli perché ora ho tanta paura di non esserne in grado…indicami tu la strada giusta da percorrere affinché anche il mio amatissimo marito possa guardare in questa stessa direzione…grazie di cuore a te e alla tua bellissima famiglia e a Gesù che mi da questa possibilità…..

  • Questo libro è un Dono.
    E Doni così, arrivano quando meno te lo aspetti.
    La sensazione di stare davanti ad un’amica che ti racconta la sua vita, la sensazione di conoscere questa famiglia da sempre.
    Ho 25 anni e tanta Fede e Speranza negli occhi.
    Credere non è così semplice come tutti pensano..o meglio, come chi, non credente pensa!
    Vivere ogni giorno mettendo il cuore nelle mani di Dio è una grande sfida..ma io non credo che siamo fatti per capire sempre, penso che a volte bisogna avere Fede e basta.
    Benedico il Signore, perchè ci dona testimonianze come queste..
    Benedico il Signore, perchè ci fa capire che la Santità è cosa a cui tutti dobbiamo aspirare.
    Benedico il Signore, perchè vale la pena di amare e vivere per tutto questo.

  • Ciao chiara ti volevo chiedere di pregare da lassù per il mio fidanzamento che sta attraversando un momento molto difficile . Anche a te Enrico ti prego di pregare affinché il signore mi dia tanta forza e tanta fede.. Ha ragione Chiara quando nel libro dice che certe sofferenze sono così tremende e dolorose .. Ciao Enrico ciao Chiara pregate per noi !
    Sara

  • Ciao Chiara, ho appena saputo di una coppia sposata da tanti anni con seri problemi di relazione, una coppia di quelle che tanti invidiano, una coppia andata spesso a Mejuogorie hanno due figli….. Come può succedere questo dopo una vita insieme, dopo aver costruito una casa, una famiglia….. sono addolorata, tanto e non so come aiutarli…… Chiara, tu che tutto puoi, stendi la tua mano di moglie, mamma, amica…. su questa coppia, illuminala, falle ritrovare la gioia dello stare insieme, di ritornare ad essere quelli che erano….. Chiara prega con me, per loro.

  • Cara Chiara, tra poco festeggeremo il nostro primo anniversario di matrimonio e sai quanto vorremmo anche noi essere allietati da tanti bambini. Aiutaci a volerci bene come te ed Enrico e a vivere la nostra vita matrimoniale da autentici cristiani. Prega per noi e stacci sempre vicino. Grazie. TVTB.

  • Ciao Chiara, ogni volta che devo affrontare qualcosa di difficile, penso a te, alla tua forza di volontà, alla tua Fede e penso che se sei riuscita ad accettare con gioia l’inaccettabile allora con fatica, e non sempre ci riesco, smetto di lamentarmi e vado avanti anche se le prove mi spaventano. Il tuo “si” determinato al disegno di Dio è un grande esempio per me. Grazie per il coraggio che hai avuto e grazie per la tua magnifica famiglia che non ha avuto paura di rimanerti accanto.

  • Ciao meravigliosa Chiara!
    Ho letto il tuo libro fra le lacrime e mi ha riempito il cuore di tanta gioia! Davvero il Signore fa cose grandi! Ti prego con tutto il cuore di aiutarmi in questo importante passo che sto per compiere, tu sai. Aiutami a vivere la mia storia d’amore senza egoismo, affidandomi alla Provvidenza. Aiutami, ti prego, a non avere paura e a fidarmi di Dio. Grazie di essere così bella.

  • Ciao Chiara, da quando è nato il mio piccolo Matteo ho tenuto tutte le sue cose in una scatola ( le sue prime ecografie , le sue prime scarpine , il documento di dimissioni dopo la nascita , il suo primo ciuccio e tanto altro). Ora le stavo guardando…….pensavo un po’ alla paura di un secondo figlio che, vorrei tanto ma………intanto che pensavo hanno citofonato……… il corriere mi ha appena consegnato il tuo libro! Chiara grazie

  • Cara Chiara, Ti affido la mia vita, Ti affido questo Dono che è entrato nella mia vita inaspettatamente: accompagnaci a piccoli passi possibi sulla Via dell’Amore come è stato per Te e per Enrico.

  • Avevo sentito qualcosa di te, ma solo in questi giorni ho letto il libro. La tua grandezza evidenzia le mie piccolezze. Sei un esempio e una guida preziosa.

  • Chiara, ti scrivo perché ho tanto bisogno di te: ti prego chiedi alla Madonna di guarire Gaetano, l’amore mio grande, papà dei nostri piccoli Mario e Giovanni. Non dovrei usare il possessivo, perché tu ci hai insegnato che tutto è dono e niente ci è dovuto. aiutaci chiara. grazie con tutto il cuore. tu lo sai

  • Ciao Chiara ,ti chiedo di prenderti cura dei miei angioletti nati al cielo ,so che lì dove sono nell’amore immenso di Dio sono Felici ,so che non hanno bisogno di null’altro e che li riabbraccerò alla fine, ma lasciarli andare non è stato facile…proteggi da lassù gli altri miei stupendi monelli ,aiutali a vivere perseguendo sempre appassionatamente il loro Destino ,soprattutto la grande ,che adesso è in una fase della vita in cui è facile passare dalla passione più grande allo scoramento più profondo, sai da quando ha ascoltato la tua testimonianza e ti ha visto sorridere con quel tuo sorriso così bello ha cominciato a dire che vuole essere santa ,perchè santo è chi vive pienamente, come te ,stalle vicino in questo cammino …ed aiuta me ad essere madre ,una madre che educa ed accompagna al Destino i propri figli ,aiutami a tenere sempre a mente e nel cuore che essi mi sono stati donati ,ma non sono “miei”, ma mio è il compito di accompagnarli al loro Bene più grande … carissima luce splendente è così strano sentirti vicina come un’amica conosciuta da sempre pensando che invece non ti ho mai incontrata ,ma tu sei qui accanto a noi ,sorella in Dio ! Grazie Chiara

  • Cara Chiara, ti ringrazio per come ci hai accompagnato e protetto questa estate. Quest’anno, il giorno del primo anniversario della tua nascita al cielo mi è stato diagnosticato un tumore al seno. Anche io, come te, desideravo dei figli e la scoperta di questa malattia mi ha veramente sconfortatata. Con mio marito abbiamo messo tutto nelle mani di Maria a Medjugorie, qualche giorno prima dell’operazione. Ho provato la tua angoscia e quante volte ti ho invocata.. Ti avevo conosciuta alla marcia francescana del 2007, eri davvero una ragazza come le altre. Ho capito il senso di quell’incontro ed ho chiesto a te, che tanto hai amato i tuoi figli ed hai trovato nella grazia della maternità la forza di affrontare il nemico, di starmi vicino e concedermi lo stesso dono. L’operazione è andata bene ed ora stiamo affrontando la terapia. Non è venuta meno la speranza, anche di diventare genitori come e quando il Signore vorrà, e continuiamo a cercare e trovare in te un’amica perfetta. Possa la tua gioia contagiarci, la tua forza sostenerci la tua preghiera illuminarci. Grazie per quanto hai già fatto per noi!!

  • La bonta del Signore è infinita e Lui è pieno di sorprese….grazie per aver vegliato su un piccolo angelo…con grande gioia ho saputo che l’intervento è riuscito e lui protetto dalla nostra bellissima Maria la mamma di tutti noi sta bene..Chiara hai proprio ragione affidarsi a Gesu è bellissimo e io lo sento vicino piu che mai ed è proprio vero che lui non ci toglie niente neanche nel dolore, nella sofferenza lui ti riscalda l’anima, ti riempe il cuore di gioia Chiara sei bellissima…un bacio silvia