Cara Chiara…

Con la sua vita Chiara ci ha lasciato la sua testimonianza di fede.
Se vuoi lasciare un tuo commento o testimonianza scrivi in fondo alla pagina. Non ti preoccupare se la tua testimonianza non appare subito: i commenti vengono visionati uno ad uno e poi pubblicati.

Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.321 commenti

  • Nel giorno del nostro anniversario ti chiedo la grazia della conversione di Francesco. Fagli conoscere il volto santo di Gesu e quanto sia misericordioso.

  • Chiara, pensaci tu! Non mi stanco di chiedertelo con fiducia perché so che mi sei vicina da quando mi sei venuta a cercare nel cuore. Grazie e grazie ad Enrico!

  • Quanti frutti dal tuo dono, Chiara. Quanti frutti dal vostro esempio, Chiara ed Enrico. Mi chiamo Elia, ed ho scelto di sposarmi a 24 anni appena compiuti proprio perché una testimonianza come la tua ha convertito il mio cuore. Dio mi si è manifestato nell’incontro con la tua vita e quella di Francesca Pedrazzini. La mia vita è cambiata ed ora profuma di eterno.
    Il vostro esempio, Chiara ed Enrico, continua a provocare me, mia moglie e nostra figlia Vittoria che ancora non ha compiuto un anno. Noi vi dobbiamo tanto, e chiediamo in particolare a te, Chiara, di intercedere per noi e per la nostra famiglia presso Dio, perché siamo certi che tu stia già godendo della Gloria dei cieli insieme a Maria Grazia Letizia e Davide.
    Grazie ancora, vi portiamo sempre nel cuore.
    Un abbraccio fraterno, in Cristo.

  • Carissimi Chiara ed Enrico, ho letto il libro della vostra storia e sono rimasto impressionato dalla forza e dal coraggio, che solo la vera fede puo’ dare, con cui avete affrontato le inspiegabili vicissitudini presentatisi durante la vostra condizione di giovani sposi. Penso che la testimonianza di Chiara sia un esempio per tutti i cristiani che come me, seppur praticanti, di fronte alla malattia grave o ad eventi particolarmente infausti, vacillano nella propria fede ritenendo il Padre nostro responsabile di quelle croci che prima o poi si presentano lungo il cammino della nostra esistenza terrena. Grazie per avermi insegnato ad accettare con fiducia e speranza il volere di Dio, rimanendo saldo nella fede, senza esprimere giudizi su quanto di positivo o negativo ci accade quotidianamente. Spero che a tanti cristiani come a me, questa bellissima storia, che purtroppo termina con la prematura morte di una giovane dotata di un cuore immenso, sia servita a ridare nuova linfa e vigore all’amore incondizionato in Dio.

  • Dolce Chiara, da tempo chiedo fiducioso la tua intercessione presso Gesù per l’immensa grazia che tu sai. Possa giungere nella mia famiglia quella Luce che ti ha guidato qui in terra e che ora ti avvolge nel cielo. Con Maria, regina del Cielo, restaci accanto in questo cammino che pare ora così oscuro.
    Ti vogliamo bene!

  • Cara Chiara,
    ho tanto bisogno che tu mi aiuti. Sono triste e disperata. Guarisci mio figlio. Aiuta le mie figlie. Ti ringrazio.. Stammi vicino

    Orianna

  • Cara Chiara, sposa e mamma dal cuore grande, che hai vissuto l’amore in ogni sfumatura della vita, confidando e fidantoti sempre del Cielo, rimani sempre accanto a noi e insegnaci ad essere frammenti gioiosi di amore e di vita. Desidero tanto affidare alle tue preziose preghiere la mia mamma, Paola, perché Gesù possa guarirla completamente e definitivamente da questo tumore e da ogni altra malattia e che nessun male più torni in lei. Benedici tutti i suoi controlli. Aiutala ed esaudisci le preghiere del suo cuore, donale tanta forza. Ti affido tutta la nostra famiglia e le persone care. Ti lascio anche un pensiero per me e Roberto, per il nostro amore affinché possa sbocciare in una famiglia santa, dono prezioso del Cielo.. Tienici nel tuo cuore e insegnaci il bene, insegnaci ad accogliere la vita con entusiasmo, ad affrontare ogni prova con fede, insieme, a vedere la bellezza che ci circonda, a donarci l’ uno all’altra con amore, senza paura, ma con il cuore semplice, desiderosi di accoglierci con calore e dolcezza, vivendo ogni cosa con la certezza che Gesù è con noi.. insegnaci a vivere l’amore del Cielo in ogni cosa.. Insegnaci l’amore. Non abbandonarci tenera donna forte. Accompagnami nel mio essere donna, ti affido ogni mio più intimo desiderio, uno in modo speciale che tu sai e che a me sembra quasi irraggiungibile.. Proteggi i miei fratellini, fai un pensierino anche per il mio babbo, per la famiglia di Roberto e tutte le mamme. Benedici dal Cielo tutti noi. Quante cose vorrei scriverti, ma so che sei ogni istante accanto a noi e così ti parlerò come ad un’amica che è sempre con me.. Grazie.. Ti voglio bene.

  • Carissimo Enrico, lodo il Signore per la vostra vita di coppia e per aver detto il vostro si al Signore. La storia di Chiara mi ha colpito molto, ascolto ogni intervista e testimonianza proposta del web e devo confessarti che mi regala tanta forza e gioia per continuare a camminare sulla strada della vita nonostante essa sia costellata da tanta sofferenza fisica e morale ma allo stesso modo come Chiara ho potuto sperimentare tanta Grazia in ogni momento di dolore. Certamente si tratta di una differenza divera. Io sono disabile dalla nascita a causa di una inegligenza medica ma la mano del Signore è stata su di me fin dai primi istanti della vita, rompendo ogni protocollo e sfidando anche la scienza il quale sosteneva non avessi alcuna possibilità di vita…invece sono qui ho 35 anni li compiero ad agosto prossimo . Nella storia di Chiara mi ci ritrovo, la sento un amica e sono sicura che mi sostiene. Rediamoci disponibili al progetto di Dio è vedremo meraviglie. Ti abbraccio fraternamente. Che Dio benedica te e il piccolo Francesco. Dio felice di testimoniare la vita di Chiara sicuro che lei opera ancora per voi da lassù. M. Chiara ursino

  • Carissima Chiara, chiedo la tua intercessione per M. che ha 12 anni ed attende il trapianto di reni; e per G. che è ricoverato in psichiatria per un forte esaurimento nervoso. Grazie!

  • carissima Chiara la luce e la bellezza che emanano dalla tua vita mi hanno tante volte sorretto in momenti difficili che ho passato in questi anni. Sono mamma di tre figli e uno di loro soprattutto sta molto male nell anima ed è come morto dentro ormai da lunghi anni niente sembra più raggiungerlo e io sono tanto preoccupata per lui e per la sua giovane vita. Ti prego con tutto il cuore di sorreggermi e illuminarmi e di pregare per la grazia che lui Giovanni possa ritrovare la strada del bene e della vita.
    Maria Luisa

  • Cara chiara, ho appena saputo che ad un bambino di nome Matteo, figlio di un amico, è stato diagnosticato un tumore al cervello…prega per lui perché il Signore gli doni la grazia della guarigione e prega per questa famiglia, perché non perda la speranza.
    Chiara, amata sorella, prega per tutti noi!
    Germana

  • 16/6/2019 “…grazie Chiara…che mi “hai invitato”; grazie perché mi “hai permesso” di esserti così vicina, anche se non ci siamo mai conosciute “prima”; grazie perché tra molti mi sono sentita invitata, attesa, accolta con gioia; grazie perché mi sono sentita parte, se non certo dei “12”, ma sicuramente dei “72” che hanno sperimentato, visto e gustato l’Amore e la Gloria di Dio…a te Chiara, a voi tutti, a Dio…semplicemente GRAZIE per questo giorno di GRAZIA!” Chiara (Cerea-Verona )

  • Cara Chiara, purtroppo 6 anni fa il primo aborto spontaneo con una brutta emorragia che mi ha fatto temere il peggio, ma devo allontanare i brutti pensieri e continuare a sperare affinché, Iddio, a breve, ci possa donare il dono della vita! Siano lodati Gesù e Maria!

  • Cara Chiara, che bello, ieri, per caso, alla tv, grazie a mio marito che, facendo zapping, mi sono imbattuta nella tua mamma che parlava di te insieme al Padre Francescano postulatore della tua causa di beatificazione! Scorrevano le immagini alla tv, il viso di Enrico, credo tua sorella, il tuo meraviglioso bimbo Francesco che ora ha 7 anni, come la tua nascita al cielo… Regalo che tu hai donato ai suoi nonni, ovvero tuoi genitori… Come la prima volta, il primo agosto ascoltai la tua storia, per caso, alla tv, da parte di tuo papà, poi volli prendere il tuo libro e leggerlo tutto prima dell’infarto di mia mamma e, anche noi, con tante decisioni e grazie da chiedere ancora al buon Dio, per noi e tanti… Ora, se Dio vorrà, inizierà un periodo importante anche per noi, aiutaci, come ho detto ieri a mio marito, dopo la Santa Messa, a vivere tutto come un’opportunità, a piccoli passi, momento, per momento, chiedendo la Grazia di Vivere la Grazia al buon Dio e alla Mamma Celeste, chiedendo di Vivere la Grazia, ogni attimo di questo percorso che stiamo per intraprendere e, se Dio vorrà, la Grazia di Vivere una Gravidanza serena, dopo tante pene e la Grazia di essere genitori di un bimbo/a, bimbi/e, forti ed in salute e, se Dio vorrà, anche noi potremo essere forti ed in salute, ma non solo nei nostri corpi, ma anche nel nostro spirito! Grazie Chiara!!!! Siano lodati Gesù e Maria!!!!

  • Dolce Chiara!
    Con la puntualità solita dei santi ci hai sorpresi.
    Il 13 giugno i nostri amici sono stati convocati per una possibile adozione,(scrivevo qualche giorno fa ) il 14 giugno arriva la telefonata ” sono mamma e papà di due gemellini di 9 anni!
    Grazie Chiara !
    Sostienici donaci coraggio e la grazia di accogliere la Grazia❣
    Grazie amica mia,sempre nel mio cuore!

  • “…quando egli apre nessuno chiude
    e quando chiude nessuno apre”.
    Queste parole dall’Apocalisse riportate nel testo sulla vita di Chiara sono state per me luce in un momento di buio.
    Ho incrociato la storia di Chiara per caso, sentendo parlare di lei e del libro durante l’omelia di un sacerdote che raccontava di aver pianto leggendo la sua storia. Si è accesa in me curiosità e ho subito cercato e ordinato il testo che in pochi giorni è arrivato nella mia casa.
    È rimasto per mesi nella libreria.
    Solo pochi giorni fa, in un momento particolare di buio, uno di quei momenti in cui si sente la necessità di fare discernimento, allontanare la notte buia e il velo della tristezza per trovare luce, mi sono ritrovata il testo tra le mani. Conoscere la storia di Chiara ed Enrico, testimonianza di Amore vero e fede incrollabile, è stato un balsamo per la mia anima…
    Ho finito oggi di leggerlo.
    Mi ha lasciato senza parole rendermi conto che oggi è il 16 giugno…
    Il mio stupore è ancora di più cresciuto quando aprendo la bacheca di Facebook uno dei primi post era quello legato alla pagina dedicata a Chiara, finora mai vista, con il rimando alla celebrazione eucaristica che si sta svolgendo proprio adesso in memoria della sua nascita al Cielo.
    Non può essere un caso avere incrociato questa stella così luminosa, questo Angelo che ha vissuto il Paradiso in terra…

  • Quando abbiamo scoperto di aspettare la nostra terza bimba, il nostro lavoro era precario e le difficoltà erano molte. La gioia di accogliere una nuova vita era mischiata alla paura per il futoro. Proprio il quei momenti abbiamo conosciuto la storia di Chiara, Enrico e i loro bimbi e subito è nata in noi la fiducia nei progetti di Dio… Quando è nata la nostra bimba abbiamo affidato la sua vita a Chiara Corbella e le abbiamo dato il suo nome. Domani, 16 giugno 2019, a parecchi chilometri da voi, noi battezzeremo la nostra Chiara proprio mentre voi vi troverete per ricordare il settimo anniversario della morte di Chiara. Una coincidenza che ci fa guardare guardare in Alto e sorridere, una coincidenza che ci fa sentire vicini a voi e che ci riempie di gratutudine. Alice e Costantino

  • in comunione con tutti voi, in modo speciale con Enrico e Francescp, all’occasione del 7° anniversario della nascita al cielo di Chiara.
    Ma la comunione con tutti voi va ben oltre! Che Chiara continui a illuminare il nostro cammino.
    Un abbraccio. Franca, piccola sorella del Vangelo

  • Ti chiedo Chiara di pregare per me e mio marito Giovanni perché dopo anni di sofferenze possiamo diventare genitori!

  • Cara Chiara,
    ringrazio il Signore per averci donato te, speciale esempio di vita vissuta con grande fede ed amore verso Dio.
    Ti ringrazio per aver ascoltato le mie preghiere per la mia giovane amica che da parecchi anni non riusciva ad avere figli nonostante fosse sana: finalmente da qualche mese aspetta un bambino!
    Grazie infinitamente.

  • Chiara, ho conosciuto la tua storia un po’ per caso su alcuni articoli sul web. Poi, seguendo il percorso de “I Dieci Comandamenti”, spesso mi hanno parlato di te. Ti hanno raccontata con così tanta accuratezza, con tanto amore che ti ho sentita come se fossi una mia amica. E poi mi hai fatto pensare a tante cose. Mi hai fatto pensare che, avendo la stessa tua età, non so se avrei avuto la grande forza di fare quello che hai fatto tu. Far ripartire la propria vita dopo la morte di due figli, non è assolutamente facile, portare avanti due gravidanze, sapendo che non potrai nemmeno tenerli tra le braccia è difficilissimo, ma, visto con i tuoi occhi è sembrato così tanto naturale che mi ha fa venire i brividi ogni volta che ci penso. Mi ha fatto pensare che ci abbattiamo per cose banali e andiamo in crisi per queste. Ma mi hai anche fatto capire che Dio ci dà sempre la forza di andare avanti, nonostante le cose brutte che ci capitano. Perchè la nostra vita va avanti anche a piccoli passi.
    Oggi, sono 7 anni che sei salita al cielo e sono più di 7 anni che sei d’esempio a tante persone, una delle quali ti sta scrivendo.
    Non ti chiedo nulla per me, perchè credo di aver tutto nella mia vita: amore, amicizia, lavoro. Ma ti chiedo di proteggere le persone che mi circondano e che mi vogliono bene, perchè mi hai insegnato che la nostra felicità è strettamente collegata a quella delle persone che ci circondano.

  • Milá Chiara, Božia služobníčka,
    spoznala som ťa pred pár mesiacmi. Bol marec, presnejšie nedeľa, kedy som sa prostredníctvom článku na internete dozvedela niečo o tvojom živote. Bol to nádherný článok, hneď potom ako som ho dočítala, som si ho uložila. Neskutočne ma zaujala krása akou si niesla svoj kríž. S hlbokou dôverou a láskou si odovzdala svoje trápenia a bolesti nášmu Pánovi. Obdivujem vašu radosť, ktorú ste prežívali napriek všetkým bolestiam, spolu s manželom Enricom. Som presvedčená, že Pán vás obdaroval touto zvláštnou radosťou. Radosť sa nachádzala tam, kde by racionálne nemala byť (sv. František).
    Niekoľko týždňov dozadu som si pozrela veľmi pekné video, kde tvoj manžel Enrico rozprával nádherné svedectvo o vašom živote a o tebe krásnej manželke, ktorá v živote odrážala krásu Boha, vyžarujúcu až na večnosť. Video a vaše fotky som si uložila do telefónu, keď sa cítim slabá, tak si ich pozriem a tie krásne myšlienky z videa a vaše spoločné fotky ma vždy veľmi povzbudia. Kráčať a dôverovať v živote nášmu Pánovi, je to najlepšie rozhodnutie aké môžem spraviť a tiež verím, že keď odovzdám svoje ťažkosti a starosti do Božích rúk, život bude krásny. Svedectvo o tvojom živote ma veľmi inšpirovalo a oslovilo. Na internete som si o tebe hľadala všetky články, fotky a videá. Už sa veľmi teším kedy si prečítam aj knihy, ktoré o tebe napísali tvoji priatelia. A hľadaním informácii o tvojom živote som sa dostala aj k tejto internetovej stránke, ktorá je venovaná len tebe.
    Dozvedela som sa, že sa začal beatifikačný proces za tvoje blahorečenie, aká neopísateľná radosť. Sľubujem ti milá Chiara, že aj ja budem svoje modlitby venovať Bohu za tvoje blahorečenie, ak to bude zhodné s jeho vôľou.
    Dnes je krásny deň, 13. júna 2019, 7 rokov od tvojho narodenia pre nebo. A tak ťa milá Chiara prosím, prihováraj a modli sa za mňa v nebi, za moju šťastnú hodinu smrti, za večný život, aby som bola krásnou a svätou ženou, za moju rodinu, za nájdenie správneho povolania, za dar verného priateľstva, za čistý, úprimný a krásny vzťah s chlapcom, kde bude základom láska k Bohu a za to, aby som po celý život kráčala, dôverovala a plnila vôľu nášho nebeského Otecka. Ďakujem krásna a vzácna priateľka Chiara, za tvoje nádherné svedectvo lásky. Dúfam, že sa raz stretneme v nebi. ❤
    S láskou Mária.

  • Cara Chiara, oggi è un giorno importante, un giorno da ricordare perché 7 anni fa hai raggiunto la pienezza dell’amore del Signore. Anche se non ti ho mai conosciuta fin da prima di salire al cielo ti sento vicina, mi sei sempre d’esempio e mi hai insegnato come ogni piccola vita è unica e può rendere gloria al Padre.
    Oggi ho nel cuore tre donne che ti voglio affidare. Una mamma che ha purtroppo ha perso il bimbo che portava nel grembo e che già amava tanto, una giovane donna che attende il suo primo figlio e una donna che dopo anni d’attesa ora come te deve affrontare una gravidanza difficile con la paura di non arrivare a dar la vita al suo piccolo o doverlo lasciare poco dopo. Chiara, tu che sei stata un esempio di madre e hai saputo affrontare insieme col Signore ardue prove anteponendo sempre l’amore senza perdere la pace e la fede aiuta queste tre donne a rendere gloria al Padre con la loro vita. Ora che sei col Signore intercedi per noi affinché possiamo conoscere ed abbandonarci al vero amore. Grazie di cuore.

  • 13 giugno, Sant’Antonio

    Chissà quale “caso” mi ha portata a rileggere la tua storia, proprio oggi. Mi fa bene al cuore, in un periodo che per me è assai cupo e difficile. Guardo il tuo bellissimo sorriso nelle foto e mi comunichi gioia, speranza e forza. Grazie, Chiara.
    Grazie a te e a tutti i tuoi cari che diffondono la tua storia, la tua luce.
    Mi affido a te, amica mia. Anche se non lo merito, ti prego, aiutami.. Ti affido la mia famiglia, mio figlio, la mia salute e tutte le difficoltà e le ombre che stiamo attraversando con tanta fatica.
    Grazie, amica mia