Cara Chiara…

1.393 commenti

  • Rispondi aprile 29, 2015

    sr antonella chiara

    Grazie per la vostra testimonianza di fede vi ricordiamo nella preghiera e sentiamo tanto vicino Chiara ,sia per tutti un esempio di vita veramente cristiana. se vi è possibile mandarci qualche immaginetta ne siamo felici. uniti in Lui Sr. Antonella Chiara dal monastero Santa Chiara di Nardò

  • Rispondi aprile 27, 2015

    Stefano

    Ieri ero presente a Sant’Ippolito ed ho avuto il privilegio di poter “vivere” il cammino che Chiara ed Enrico hanno fatto verso la santità.

    Sono cose, queste, che fanno bene al cuore ed io ne ho approfittato per fare un po’ di pulizia interiore e per cerare di rimettere le cose a posto puntando all’essenziale.

    Troppo spesso ci fermiamo al primo ostacolo, troppo spesso ci troviamo di fronte ad una montagna e non tentiamo neppure di scalarla.
    Ieri ho (ri)imparato due cose fondamentali: con i piccoli passi si può andare avanti, anche in salita; con Gesù si può arrivare ovunque!

    Un’ultima cosa: sono rimasto impressionato della somiglianza che ho visto tra Chiara Corbella e Chiara Luce Badano: la stessa luce nello sguardo, lo stesso sorriso nella prova, la stessa voglia di andare avanti, lo stesso amore verso la vita e verso tutti…
    un pensiero mi ha sorpreso: più ci avviciniamo a Cristo e più assomigliamo a Lui, ed il Suo sorriso, che ci è stato mostrato dalle due Chiara, è veramente bellissimo!

    Grazie per la giornata di ieri e grazie a Chiara ed Enrico per la vostra vita!

  • Rispondi aprile 26, 2015

    FIOREGI

    Cara Chiara,
    la tua storia mi ha cambiato davvero la vita. Chiedo a te, che ora sei in una posizione privilegiata, di intercedere per due grandi cose che in questo periodo porto nel cuore.
    Chiedo a te di intercedere per la salute di una mia cara amica malata da un tumore raro e madre di un bambino di due anni. Sostienila con la tua preghiera al padre dandole forza e coraggio per affrontare quest momento così difficile.
    Inoltre ti chiedo di pregare per il mio matrimonio affinchè riusciamo a viverlo in santità e pienezza e affinchè la famiglia si allarghi presto accogliendo i figli che Dio vorrà donarci!
    Grazie per la tua vita e la tua preghiera!

  • Rispondi aprile 24, 2015

    Martina

    Chiara e Enrico, mi avete cambiato la vita. Con Dio al centro, tutto cambia.
    Ho conosciuto la vostra storia a un incontro al gruppo Giovani di Azione Cattolica in parrocchia, e da allora parlo il più possibile di questo vostro amore immenso, per poterlo trasmettere a tutti.
    Quest’estate al campo con i bambini parleremo del dono totale di se, e insieme agli altri educatori racconteremo la vostra storia, perché anche i più piccoli sappiano che, nonostante il mondo di oggi ci faccia credere il contrario, la vita è il nostro dono più grande, e dobbiamo viverla in pienezza in ogni istante.
    Grazie!!

  • Rispondi aprile 22, 2015

    Francesca

    Chiara, amica mia, grazia che ha cambiato la mia vita e il mio modo di pensare, ti affido una ragazza. È un’amica di mia sorella, ha solo 19 anni e lotta contro il drago. Sostienila come solo tu puoi, insegnale a danzare come hai fatto tu. Dove noi non possiamo arrivare con le parole, arriveremo con le preghiere! Aiutala a vivere santamente questa prova. Grazie Chiara della vita

  • Rispondi aprile 18, 2015

    ANTONIETTA

    mi chiamo antonietta ho bisogno di preghiere ho problemi ai piedi da 4 anni pregate che stia bene ai piedi pregate che dio mi faccia stare bene ai piedi ho dolori atroci ai piedi voglio stare bene ai piedi voglio incontrare il mio amore gabriele voglio dargli amore voglio ricevere amore voglio amarlo voglio essere amata vorrei che si innamorasse di me vorrei che mi amasse vorrei che fosse l’uomo della vita voglio stare bene ai piedi che devo fare per stare bene ai piedi? sto passando le pene dell’inferno pregate che stia bene ai piedi pregate per me per la mia vita presso per i miei familiari per i miei nipoti per gabriele antonietta

  • Rispondi aprile 17, 2015

    LAURA

    Ciao dolcissima Chiara,
    ti chiedo con tutto il mio cuore di realizzare il mio sogno quello per me il piu’ importante della mia vita ….aiutami a trovare l’uomo della mia vita il mio compagno di vita per sposarmi davanti a DIO costruire una bellissima famiglia e avere dei figli nostri.

    Grazie Chiara.
    Ti voglio bene.
    Stammi accanto.

  • Rispondi aprile 17, 2015

    SILVIA

    Ciao Chiara, ti prego affinche’ mia sorella dopo tante delusioni e sofferenze possa trovare finalmente l’amore della vita, che possa sposarsi presto e diventare mamma.

    Grazie

  • Rispondi aprile 17, 2015

    paola cadeo

    Cari Chiara ed Enrico, siete diventati familiari alla nostra vita di fede come dei fratelli, e vi ringraziamo di non aver tenute per voi le vostre perle preziose, ma condividendole avete dato gioia e consolazione a tanti. Desidererei pregarvi di tenere presente, nelle vostre preghiere, l’afflizione di una mamma nostra amica, che ha da poco perso una meravigliosa figlia, quasi coetanea di Chiara, Silvia, che amava la vita e aiutare il prossimo, mettendo a disposizione i suoi doni, come avete fatto voi. Mia figlia grande, invece, studia a Roma, e le ho dato l’incarico di esserci, in “rappresentanza” mia e di suo papà (abitiamo in provincia di Brescia) domenica 26…chissà che anche per lei non si riveli un bel dono! Grazie a voi e a tutti coloro che con la testimonianza della loro vita, alimentano la fede di tutti. Paola.

  • Rispondi aprile 16, 2015

    Raffaella

    Ciao Chiara,
    stammi vicina e prega per me il Padre che possa donarmi le grazie che tanto fiduciosa aspetto
    Ti voglio bene amica mia

  • Rispondi aprile 14, 2015

    Annalisa

    Carissimi Enrico e Chiara,
    ho appena visto la bellissima locandina del prossimo appuntamento del 26 aprile e non ho potuto fare a meno di fissare lo sguardo sulla bellissima foto che vi ritrare insieme, con quegli sguardi di cielo, con quegli occhi che, più li guardo e mi ci immergo, più sembrano dirmi da parte di entrambi: “Annalì, te devi fidà!”.
    Mi dispiace moltissimo non poter partecipare mai a nessuno di questi meravigliosi incontri che organizzate! Non sono della vostra zona e il lunedi devo essere a scuola, ma vi seguo da lontano già da tempo e siete presentissimi nel mio cuore. La vostra storia d’amore con Dio mi affascina, mi attrae, mi ha rapito il cuore e mi commuove profondamente…
    Grazie!!! Sono pugliese, ma mi piace da morire parlare e scrivere in “romanesco” un po’ a modo mio e voglio dirvi che… Gnaa faccio da sola a fidamme de Dio, ma vado avanti anche co’ voi, guardanno ar vostro SI’ a Lui, attimo per attimo, a piccoli passi possibili…

  • Rispondi aprile 13, 2015

    GIOVANNI FRANCESCO

    Cara Chiara, ti affido la piccola Margherita Maria, affetta da spina bifida fin dalla nascita. Ha compiuto da poco un anno ed è un vero miracolo poterla guardare e vederla crescere in mezzo a mille difficoltà. Ha dei genitori forti. Affido anche loro a te.
    Grazie

  • Rispondi aprile 12, 2015

    Claudia

    Felice di aver potuto ascoltare questa testimonianza dell’amore di Dio, che tanto si accumuna a quella di mia sorella volata in cielo il 4/02/15(devozione alla MAMMMA CELESTE, Medjugojre,ect) Grazie per avermi riacceso quella stessa fiamma che mia sorella mi ha lasciato il giorno della sua morte! Spero che come Chiara anche Lei possa aver lasciato oltre che a noi famigliari la forza della fede!

  • Rispondi aprile 12, 2015

    Claudia

    Cari Enrico e Padre Vito, solo un grazie di cuore per i meravigliosi doni di oggi.. è stata una giornata davvero importante per la mia vita. E grazie a Chiara, per il suo esempio!

  • Rispondi aprile 8, 2015

    marina

    Chiara, aiutami a trovare il modo giusto per pregare, a volte mi sento così lontana da tutto!

  • Rispondi aprile 6, 2015

    Caterina

    Cara Chiara,
    grazie per il Tuo aiuto, continua a guidarmi a piccoli passi possibili come hai fatto fino ad adesso.
    Ti affido i desideri del mio cuore, portali a Dio perchè siano da Lui benedetti, perchè mi possa aiutare a vivere la mia vita nell’incontro quotidiano con Lui, con fede vera e autentica.
    Aiutami a lasciar andare tutto per tutto accogliere come un dono, non come io voglio, ma come Lui vuole.
    Grazie Chiara, la Tua vita, la testimonianza di Enrico e dei Tuoi cari mi sono di esempio.

  • Rispondi aprile 5, 2015

    Barbara

    Cara Chiara, qualche settimana fa, un mio collega (con il quale non ho grande confidenza), mi ha fermato e mi ha detto:”Barbara non ce la faccio…sto male..” Mi ha raccontato di sua cognata,37 anni,separata con un bimbo, malata di tumore, operata e “richiusa” senza intervenire perchè senza speranza. Mi ha detto che questa donna è disperata. Si chiama Lina. Ho pensato a te: tu avevi Enrico, Lina è sola, chi la aiuterà a portare la Croce? Tu la puoi aiutare, Chiara. Ho comprato “Siamo nati e non moriremo mai più”, e gliel’ho mandato tramite il mio collega. Sulla prima pagina ho scritto a Lina che, nonostante non la conoscessi, volevo che lei conoscesse te, Chiara, che sei stata una grande Luce nella mia vita – tanto che mia figlia si chiama come te. Le ho detto che la affidavo a te, aiutala e intercedi perchè anche la sua, se vuole il Signore, sia una Morte Santa. Grazie. Barbara

  • Rispondi aprile 5, 2015

    Franc sca

    grazie Chiara per quello cho sei per me,ti sento sempre vicino e continuamente ti chiedo aiuto! Ti voglio bene!

  • Rispondi aprile 5, 2015

    Elena

    Cari Enrico e Chiara,

    non so se già conosciate questa preghiera, per me è stato un dono al termine della Santa Veglia di ieri sera.

    Il Signore della danza

    Danzate, ovunque voi siate, dice Dio,
    perchè io sono il Signore della danza:
    io guiderò la danza di tutti voi.
    Dovunque voi siate,
    io guiderò la danza di tutti voi.

    Io danzavo il primo mattino dell’universo,
    io danzavo circondato dalla luna, dalle stelle e dal sole,
    disceso dal cielo danzavo sulla terra
    e sono venuto al mondo a Betlemme.

    Io danzavo per lo scriba e il fariseo,
    ma essi non hanno voluto seguirmi;
    io danzavo per i peccatori,
    per Giacomo e per Giovanni,
    ed essi mi hanno seguito
    e sono entrati nella danza.

    Io danzavo il giorno di sabato,
    io ho guarito il paralitico,
    la gente diceva che era vergogna.

    Mi hanno sferzato
    mi hanno lasciato nudo
    e mi hanno appeso ben in alto
    su una croce per morirvi.

    Io danzavo il Venerdì,
    quando il cielo divenne tenebre.
    Oh, è difficile danzare
    con il demonio sulle spalle!
    Essi hanno sepolto il mio corpo
    e hanno creduto che fosse tutto finito,
    ma io sono la danza
    e guido sempre il ballo.

    Essi hanno voluto sopprimermi
    ma io sono balzato ancora più in alto
    perchè io sono la Vita
    che non può morire:
    e io vivrò in voi e voi vivrete in me
    perchè io sono, dice Dio,
    il Signore della danza.

    (Sidney Carter)

  • Rispondi aprile 5, 2015

    raffaella

    Buona Pasqua Chiara, amica mia.
    Grazie perché con la tua testimonianza di vita vissuta ci alzi continuamente dalle nostre frequenti cadute e ci fai vedere che il Signore mette la verità in ognuno di noi e non e’ possibile fraintendere.
    Buona Pasqua a Enrico e Francesco

  • Rispondi aprile 3, 2015

    Rosario

    Qualche giorno fa, mi reco in libreria e guardo di sfuggita un libro con una ragazza sorridente e con una benda sugli occhi. Mi sono domandato che senso ha scrivere l’ennesima storia su dolore e sofferenza per motivi economici. Poi vai a vedere se si tratta di una storia vera o romanzata. Poi i minuti sono passati. Le ore. I giorni. E stamane sfogliando i siti di vendita on line e cercando altro, ho ritrovato di nuovo quella ragazza sorridente con la benda sugli occhi. Non potevo andare oltre questa volta e ho deciso di capire chi mai fosse la protagonista di tutte queste pagine. Sono arrivato fino a qui. A piccoli passi. E ho letto. Ho visto. E il mio cuore ha pianto, ha sorriso, ha fatto domande. Non ho ancora le risposte. Ma so che quel sorriso non sarà mai oscurato da quella benda. Che questo coraggio e forza di partorire due volte quelli che una volta si definivano mostri della natura io non ce lo avrei. Che non avrei nemmeno la voglia di riprovarci e non so se poi porterei a termine una gravidanza sapendo che forse morirò. Non so ancora se siamo soli. Se veniamo dal cielo dove rinasceremo. Non sono un santo. Ho dubbi e non certezze. Epperò credo che quel sorriso su quella benda possano dare coraggio e forza a tante persone violentate dalla vita. Che ci sia Dio o meno, non lo so. So però adesso che Chiara era ed è un ‘dio’ che vede cio’ che non vedo, che sa cio’ che non so. Che magari la prossima volta che avro’ l’influenza o qualsiasi scemenza per cui spesso ci lamentiamo, mi dirà sorridendo e senza benda che ce la posso fare anche per una semplice influenza. Chiara è sempre qui. Magari sta meglio lassù. Ma ogni tanto sogno che scende a dare forza e coraggio a chi l’ama ancora. Invidio l’uomo che lei ama ancora. Invidio chi l’ha conosciuta. Chi è stato ed è nei suoi pensieri e nel suo cuore. Ci fosse Chiara a far vincere la Roma sarebbe bello. Ci fosse Chiara a far vincere la pace sarebbe meraviglioso. Ci fosse Chiara a far vincere l’amore sarebbe stupendo. Grazie. Rosario.

  • Rispondi aprile 3, 2015

    Alessandra

    Chiara ed Enrico mi sono andati dritti al centro del
    cuore e mi aiutano a scardinare le catenelle che ci costruiamo per preservare il cuore e la vita da scossoni, delusioni, dolore…. Pur pensando di essere vicini a Dio… Non c’è bisogno di lamentarsi e abbattersi, siamo Figli di Dio! Prego Chiara che aiuti i giovani come lei e i nostri figli a crescere nella libertà dell’amore di Gesù . Ma c’è molto di più, le parole non bastano ….
    SUONANO LE CAMPANE, CANTANO GLI ANGELI NEL CIELO

Lascia una risposta