Cara Chiara…

1.365 commenti

  • Rispondi marzo 20, 2015

    Francesca

    Chiara prega per me ,per il mio bambino il nostro Padre Celeste , oggi ho la visita ed ho tanta paura!

  • Rispondi marzo 20, 2015

    Maria de Fátima C.T. Vilaça Ramos Ribeiro

    Chiara é a prova de que Deus existe! Ela, como outros já o fizeram antes, mostrou que é possível viver com alegria e serenidade o sofrimento, mas isto não é explicável em termos puramente humanos. A lógica humana não atinge que se possa morrer com um sorriso nos lábios. Só a força que vem da fé o pode explicar! No caso de Chiara torna-se para nós um exemplo atual, duma mulher, esposa e mãe, “normal”, que mostra que é possível chegar ao céu, já na terra!… Bem hajam pelo livro, pelos videos, pelos testemunhos. Tive a sorte de assistir ao lançamento do seu livro em Coimbra (Portugal), no Centro Manuel da Nóbrega. Tenho a certeza que os livros que comprei vão andar de mão em mão… Espero que produzam muito fruto: serenidade, alegria, oração, fé,…

  • Rispondi marzo 19, 2015

    annalisa

    Conoscevo la storia di Chiara da tempo. Solo a gennaio scorso ho letto il libro, tutto d’un fiato, perchè non si può fare altrimenti. Chiudendolo, le ho detto “solo tu puoi aiutarla” riferendomi ad un’amica che solo la Grazia poteva riaprire alla vita. Sono stata esaudita! Oggi vado a trovare Chiara per ringraziarla anche fisicamente. Ci sono molti frutti…

  • Rispondi marzo 17, 2015

    LUCIA

    Ho appena finito di leggere il libro sulla vita di Chiara , prestatomi da un’amica, una ragazza semplice ma straordinaria , di fede grande che ci aiuta a sperare che tutti noi possiamo aspirare alla santità e che la morte non ci deve fare così tanta paura. Sicuramente la testimonianza della sua vita sta portando e continuerà a portare molto frutto……….. Grazie

  • Rispondi marzo 16, 2015

    susanna borsani

    Grazie Chiara. Solo grazie. Ti stiamo raccomandando il nostro terzo figlio che ci sta aspettando in Etiopia ormai da parecchi mesi…..è un maschietto di 6 anni e mi sa “che ha i piedi rosa” come il bimbo che dal libro “Siamo nati e non moriremo mai più” tu ed Enrico pensavate sarebbe stato bello adottare. Attendiamo con fiducia…perché non debba stare ancor a lungo in istituto. A volte”non capisco, ma accolgo”…cercando di vivere il presente che ci è donato….solo quello ho tra le mani!

  • Rispondi marzo 15, 2015

    Valentina

    Cara Chiara,
    prega per me e Thomas. Per la nostra conversione. Conoscerti ha cambiato la mia vita…ma la tentazione a tornare nel nostro piccolo mondo chiuso è forte. So di non bastarmi, e so di non bastare al mio ragazzo. E so che da soli non riusciremo mai a costruire una famiglia con fondamenta solide, sulla roccia…E allora aiutaci tu, Chiara. Chiaretta mia…
    Ti abbraccio forte, è come se fossi qui e ti conoscessi da sempre. Grazie.

  • Rispondi marzo 13, 2015

    Valentina

    Cara Chiara, ho conosciuto la tua storia in un momento davvero difficile della mia vita e da allora è cambiato tutto radicalmente. Io non credevo nei piccoli passi possibili e invece ho dovuto ricredermi in fretta! Grazie alla tua testimonianza ho imparato ad avere fede, ad aver fede sul serio!!! Il 13 Giugno 2014 anch’io ero per la prima volta al Divin Amore desiderosa di partecipare all’incontro, con tantissima altra gente, che celebrava il tuo ricordo e la tua fede.
    Ho visto con i miei occhi e da vicino la tua splendida famiglia e l’intera giornata mi ha commossa profondamente. In quell’occasione ti ho chiesto un aiuto speciale: Aiutami Chiara a diventare mamma!!! Dopo tre anni di tentativi, molti controlli clinici, io e mio marito abbiamo deciso di affidarci non nelle mani dei medici ma al volere del Signore e ti ho chiesto aiuto ad essere perseverante in questa scelta!!!
    A nove mesi da quella richiesta d’aiuto è nato il nostro bimbo!!! Chiara ti sarò sempre grata perché sono certa che il Signore ha ascoltato la mia voce grazie a te!!! Hai fatto nascere in me la speranza di credere in un sogno, un desiderio grandissimo che ora ho la fortuna di stringere tra e braccia!!! Grazie Chiara, insegnaci ogni giorno qual è il successivo “passo possibile” !!!

  • Rispondi marzo 10, 2015

    Giada

    Cara Chiara
    sono una ragazza di 23 anni, studentessa universitaria .
    Mi sono imbattuta per caso nella tua storia: un video su You tube in cui tu e tuo marito portavate testimonianza dell’amore di Cristo e del vostro amore per la Vita. Quella Vita con la V maiuscola. Quella Vita che sa farsi luce di Cristo. Quella Vita che sa farsi luce di Dio in ogni sua minuscola e impercettibile particella.
    Leggere della tua storia mi ha mosso il cuore.
    Mi hai mosso il cuore di un moto di gioia,non di tristezza.
    Negli occhi c’era la gioia di chi sa di non esser mai solo, neppure quando si è giunti alla fine.
    Vedere il tuo sguardo,sentire le parole innamorato di tuo marito,…mi ha dato una calda carica al cuore. Siete la dimostrazione che l’amore è davvero la forza che muove il mondo, ed è Cristo la gravità.
    Chiara mi hai insegnato che non sono mai sola,sebbene a volte il Mondo sia crudele e buio a volte.
    Ti sento come una sorella maggiore a cui affidarsi.
    Grazie per la tua testimonianza (Sempre viva!).
    “Il contrario della paura è la fede” ed io tenterò di ricordarlo sempre.
    Ciao Chiara.

    Giada.

    • Rispondi marzo 13, 2015

      Manu

      Cara Chiara,
      sono anch’io mamma di due piccoli, due gemelli per la precisione, uno dei quali si chiama Francesco, come il tuo Francesco.
      Poche settimane fa, a metà gennaio, abbiamo attraversato un momento davvero buio che ha messo in serio pericolo tutta la mia famiglia. Ebbene, quando pensavo fosse davvero finita, ho pensato a quanto avessi fatto tu…semplicemente affidarti. Poi ho scoperto che fosse il giorno del tuo compleanno. Mi sono affidata ed un varco si è aperto…..
      Grazie Chiara, per avermi insegnato a ‘non disperare mai’. Spero di non dimenticarlo più, ma siamo cosi’ piccoli e fragili.
      Le nostre strade si sono incontrate per caso nel 2009 al FatebeneFratelli e poi nel 2012 a Medju.
      manu

  • Rispondi marzo 8, 2015

    Andrea

    Dopo aver conosciuto Padre Vito di persona – casualmente per un matrimonio – mi parlò di Chiara Corbella. Non conoscendo la sua
    storia cercai di informarmi al meglio. Dopo due anni per il mio compleanno ho ricevuto il libro di Chiara, che dire ho scelto la figura di Chiara
    nel mio percorso verso il sacerdozio assieme alla figura di Don Tonino Bello.

  • Rispondi marzo 6, 2015

    Mary

    Cara Chiara,
    Ti chiedo una preghiera di intercessione per una mamma mia amica che ha un dolore nel cuore con cui ancora fa i conti e per un’altra donna che mamma non è, ma tanto lo desidererebbe, e ha tanto lottato per riconciliarsi e guarire da un simile dolore. Per favore, prega anche tu con me perché entrambe possano riconciliarsi completamente con il Signore, e di conseguenza con se stesse, perché camminino serene in compagnia e verso di Lui e che la maternità sia per entrambe una realizzazione gioiosa lungo questo cammino di Amore. Grazie.

  • Rispondi marzo 6, 2015

    Federica Natale

    Caro Enrico, il 19 settembre 2014 ho lasciato la mia testimonianza di come, per intercessione di Chiara, la bambina che avevo in grembo allora al 5°mese di gravidanza, fosse risultata sana dopo alcuni esami successivi all’ecografia morfologica, che invece aveva rilevato un’anomalia intestinale, possibile indice di trisomia o fibrosi cistica. Non avevo chiesto che fosse sana, ma che avessimo la fede, il coraggio e la pace di Chiara nell’abbracciare la storia che il Signore voleva fare con la nostra famiglia, proprio come avevate fatto voi.
    Avevamo deciso di chiamare questa nostra ottava figlia Chiara e così è stato fatto…quel 9 gennaio 2015, quando è nata…per non morire mai più…
    Non l’aspettavamo per quel giorno: sento che Chiara dal cielo ha voluto dirci che lei c’è e che ascolta….
    Che il Signore vi doni forza, gioia e pace.
    Un abbraccio fraterno in Cristo
    federica

  • Rispondi marzo 5, 2015

    CHIARA

    Cara Chiara,
    mi chiamo Chiara anch’io e sono sposata con Gianluca.
    Ho terminato da poco di leggere il primo libro dedicato alla tua storia “Siamo nati e non moriremo mai più” e ho il cuore colmo di gratitudine.
    La tua storia mi è capitata tra le mani in modo inaspettato, ma è stata da subito un’occasione per riflettere sulla mia vita. Sta, infatti, poco a poco sorgendo nel mio cuore la consapevolezza che è possibile abbracciare ed accogliere la propria croce, trasformando in un prodigio la propria esistenza. La mia croce è una piccola croce, che però mi sono accorta, attraverso questo libro, di non aver saputo portare fin’ora. Da alcuni mesi io e mio marito abbiamo appreso di avere pochissime possibilità di diventare genitori e questo mi ha portato ad abbattermi.
    Con la testimonianza della tua vita, però, ho compreso che ciò che devo chiedere al Signore: non è l’esaudire il mio desiderio, ma tutt’altro. Ora chiedo a Lui la capacità di saper accettare ed accogliere con gioia ciò che lui ha pensato per me. Da quando ho cominciato a chiedere ciò al Signore, il mio cuore è sereno e grato.
    Grazie Chiara, per avermi ricordato quale è la strada per poter giungere a Lui.

  • Rispondi marzo 4, 2015

    Michela

    Cara Chiara, perchè la vita deve essere a volte così crudele!
    volevo solo essere di nuovo mamma e invece (forse) non sarà così.
    mi sento completamente sbagliata, fuori posto, dovrò ricostruirmi pezzo per pezzo.
    spero di riuscirci, e intanto ti dico che ti sento vicina, una presenza viva.
    questo è bellissimo, perchè non sono sola in questo dolore.
    ti voglio un mondo di bene

  • Rispondi marzo 3, 2015

    Maddalena Apicella

    Ciao Chiara,
    ciao mi chiamo Maddalena e volevo scriverti da tempo…ed ora riesco a trovare il coraggio di raccontare. Le nostre storie si incontrano in un momento molto forte della mia vita quando il Signore ha preso tra le sue braccia mia figlia AnnaChiara, secondogenita. Il nostro dolore lo abbiamo subito posto ai piedi della Porziuncola in quel gennaio 2011. Lì incontrammo P. Vito che ci raccontò di te e di Enrico del vostro amore e del vostro amore per vita e ci donò quelle preghiere del cuore dei tuoi figli e ci disse che aspettavi il tuo terzo bambino. Il mio cuore si aprì in qualche modo alla speranza pensando che il nostro dio fosse un Dio d’amore, compassionevole che non lascia i propri figli nella disperazione.
    Così ritornati a casa il Signore aveva già posto dentro di noi il seme della speranza e scoprì di aspettare una bambina. Poi un anno dopo scoprì per caso sul web la notizia della tua morte: più leggevo la storia più mi sembrava di conoscerti, poi capì che eri tu e la notizia mi ammutolì. Allora mi chiesi e chiesi a Dio perché il mio vissuto si fosse incrociato al tuo, poi ho capito…la tua testimonianza e quella di Enrico hanno reso vera quella croce dove oltre il dolore c’è solo amore. Grazie Chiara. Grazie Enrico.

  • Rispondi marzo 2, 2015

    Daniela

    Cara Chiara,
    stavolta ti chiedo di pregare per me perché io diventi la mamma e la moglie che il Cuore di Dio desidera.
    A te affido mio marito, i miei figli, la nostra famiglia.
    Quanto debole e limitata sono, Chiara.
    Porta, ti prego, questa mia preghiera a Dio.
    Grazie,
    Daniela

  • Rispondi marzo 2, 2015

    Francesca

    Carissima Chiara , ieri siamo andati al ritiro spirituale della nostra fraternità in vista della s. Pasqua , e ad un certo punto il sacerdote ha parlato di te , mi è sembrata una grazia ,perchè ,anche se non ti ho mai incontrata di persona , ti sento così vicina che mi sembra di conoscerti da sempre!!!
    “l’amore è il contrario del possesso” …grazie Chiara per la tua luce ,per il tuo amore, per l’orma indelebile che hai lasciato nel mio cuore!
    Ti affido la mia famiglia e il desiderio che ho nel cuore, so che tu puoi capirlo e custodirlo !

  • Rispondi marzo 2, 2015

    Francesca

    Ieri sera sono andata a Messa, devo dire senza tanta voglia. Al termine della celebrazione, c’erano delle suore che vendevano vari libri. Mi sono avvicinata, ho sbirciato un po’, stavo per andarmene. Ma poi, in mezzo a tanta confusione, ho trovato il nuovo libro “piccoli passi possibili”! Lo stavo aspettando da giorni, non immaginavo proprio di trovarlo in questo modo! Mi è venuto quasi da piangere per la gioia e anche per il dispiacere di allontanarmi a volte da Dio, invece Lui mi richiama sempre in qualche modo (ultimamente il modo è quasi sempre Chiara). Dopo ho partecipato all’incontro settimanale con il mio gruppo di AC e tutti erano curiosi di sapere perché questo libro mi rendesse così felice. Tra l’altro il tema dell’incontro era proprio il diritto alla vita. Non ho potuto fare a meno di parlare di te, mi sembra assurdo non farti conoscere. Parlare di Chiara mi fa rendere conto che anche tra noi cattolici c’è tanta confusione riguardo ai temi della vita, dell’amore, della sofferenza, della fede. Sono felice del fatto che la storia di Chiara ed Enrico attiri così tanto soprattutto noi giovani, ma sono profondamente triste quando alcune persone non comprendono e preferiscono non ascoltare questa storia. Ti prego Chiara, aiutami a far capire a tutti l’importanza degli esempi come te affinché tutti possano assaporare la gioia dell’Amore vero e tutti possano innamorarsi dell’eternità. Chiara, non smetterò mai di ringraziarti per tutto quello che fai germogliare nella mia vita

  • Rispondi marzo 1, 2015

    giulia

    Cara Chiara,

    per me non è un momento facile. Prega per me, mio cugino, il mio futuro.

    Grazie…

    Giulia

  • Rispondi febbraio 27, 2015

    paola

    Dolce Chiara, oggi dal controllo è emerso che ho un piccolo distacco. Ti chiedo di pensarci tu perché sai il mio passato. Aiutami a portare avanti questa gravidanza. Ti voglio bene paola.

Lascia una risposta