Cara Chiara…

1.184 Comments

  • Rispondi agosto 28, 2014

    Luca Gallo

    Ciao Enrico e Chiara,
    sono di Luca di Padova, le nostre vite si sono sfiorate alcune volte nelle ore di attesa dei nostri padri spirituali nella mitica saletta del sog, voi aspettando padre vito ed io fra massimo cavalieri; in quelle occasioni si chiaccherava in superficie, pur sapendo sotto sotto la complicità che ci univa dal cammino condiviso (e per quella che diventerà poi mia moglie, Elisa detta “Trilli”, anche lei seguita da Vito), frutto anche per me maturato con la marcia, le marcette notturne, i corsi vocazionali e fidanzati, i colloqui col padre spirituale, ecc.
    Fui subito colpito dalla serenità dei vostri volti, che ricordo ancora distintamente, oltre che, da buon maschietto, più dalla bellezza di Chiara che da quella di Enrico! :o)
    Ci unisce poi un altro filo rosso: il fatto che Chiara sia nata al cielo il 13 Giugno, festa di Sant’Antonio di Padova, un Santo amico e molto caro, determinante in vari passaggi della mia vita.
    Ho seguito da lontano la vostra storia tramite la rete di amicizie che ci lega a S.Maria degli Angeli, ho sperato, pregato e pianto con voi.
    Ieri ho finito di leggere il libro-testimonianza su Chiara, e ancora una volta la vostra storia è arrivata come uno schiaffo a svegliare la mia fede a volte di comodo, la mia vita a volte passiva e inerziale, le mie paure così profonde e pur da me così caparbiamente represse, ignorate, accantonate.
    Ora Chiara vede l’Assoluto, il tutto Amore, spero e prego che possa smuovere un pò ogni giorno il mio, i nostri cuori, attraverso quel linguaggio misterioso che unisce il cielo alla terra: l’Amore, la Grazia, la voce dello Spirito.
    Mando un abbraccio virtuale a te e Francesco, buon cammino nella straordinaria ed impegnativa avventura che è l’essere padre (lo sono anch’io da 9 mesi di uno splendido bimbo di nome Gioele!)!
    Con l’affetto dei fratelli in Cristo,
    Luca

  • Rispondi agosto 23, 2014

    paola

    Ciao Chiara, sono Paola ti chiedo nuovamente di starmi vicina, ho bisogno del tuo aiuto dammi forza ad accettare il fatto che la mia bimba non sia più nel mio grembo prenditi cura tu di lei in cielo. Ti prego chiara io ho un’altra bimba dammi la serenità per poterla crescere in modo sano e con tutto l’amore che solo una madre sa dare. Dal cielo proteggi il tuo piccolo francesco e tutta la tua famiglia. Appena posso comprerò il tuo libro spero di trovare un po di pace per me stessa e per la mia famiglia. Chiara non ti ho mai conosciuto ma credimi ti voglio bene. Paola

  • Rispondi agosto 22, 2014

    Maria Serena

    Cara Chiara,
    la prima cosa che mi viene è che ti voglio tanto bene! Mi sarebbe piaciuto tanto conoscerti, ma riesco lo stesso a farlo anche adesso, grazie alla tua splendida famiglia che ha donato al mondo l’opportunità di ricevere la Grazia tramite la testimonianza della vostra vita.
    Ho sempre pensato che il momento del nostro ricongiungimento con il Padre Celeste fosse un’esperienza d’Amore e a te che sei nella verità chiedo di aiutare tutti ad avere la forza necessaria per amare anche nelle croci più grandi.
    Sai Chiara, anche io ho un bimbo di nome Francesco, figlio dell’amore, che ha portato nella nostra famiglia la grazia del perdono.
    Che Dio benedica la tua famiglia e doni loro tanta pace e serenità.
    Ti voglio tanto bene.
    Ciao Chiara!

  • Rispondi agosto 22, 2014

    Gabriele

    Vi ho sognato ancor prima di conoscervi.
    Ad Aprile 2013 ho scaricato l’app Medjugorie, cercavo qualcosa che mi aiutasse a dire il Rosario. In occasione del mese di Maggio volevo ringraziare la Madonnina per i tanti doni che mi ha fatto nella mia vita, l’ ultimo a Marzo, il mio secondogenito Emanuele. Dopo qualche giorno che recitavo il S.Rosario ho aperto la sezione dell’app “dedicato a”…
    … la Bellezza, la purezza e l’ amore che mi invadevano guatdando la foto di Chiara con il crocifisso alle spalle (vi prego se potete ditemi di quale crocifisso si tratta), mi hanno suggerito, “ma perchè noi no?”, riferendomi a me e mia moglie. Ho chiesto forse una grazia troppo grande. Dopo, cercando su internet ho conosciuto la vostra storia…
    …lacrime e preghiere di ringraziamento al Signore. Siamo venuti ad Assisi a settembre, grazie a tutti voi. Al Divino Amore a giugno scorso, grazie ancora a tutti voi: mamma Anselma, papà, Elisa ed Enrico e a tutti quelli che hanno partecipato. Penso di avere un angelo custode che non mi lascia mai e che mi guida ogni volta che prendo strade sbagliate, sempre con grande dolcezza. È così presente che è quasi ingombrante ;-) non lascia spazio ad equivoci. Grazie per quello che fate, prego per voi!
    Gabriele Giordano (ROMA)

  • Rispondi agosto 18, 2014

    Alessandra

    Ciao Chiara,
    sono Alessandra, ti ho già scritto qualche tempo fa. Dopo diversi mesi di tentativi io e mio marito Matteo finalmente aspettiamo un bimbo! Ho tanta gioia e gratitudine nel cuore per questo immenso dono, per questo miracolo d’amore che è portare in grembo una nuova vita. Aiutami ad avere la tua forza e perseveranza nell’affidarmi a Dio Padre, perchè questo figlio è in primo luogo figlio Suo, e noi non siamo altro che strumenti del Suo amore.
    Ti abbraccio e prego per te e la tua famiglia.
    Alessandra

  • Rispondi agosto 11, 2014

    ANDREA

    Sono in vacanza in montagna e nel Santuario della Madonna delle Grazie (Folgaria) oggi (S. Chiara) il sacerdote ha letto il Vangelo del “giogo dolce e del carico leggero.” Ho controllato ma non era nè nelle letture del giorno nè in quelle proprie della Messa per S.Chiara. Una coincidenza? Io non credo alle coincidenze.. Non importa che pubblichiate questo post, ci tenevo farlo sapere a voi. Un abbraccio Andrea

  • Rispondi agosto 11, 2014

    matteo ledda

    CARA CHIARA VOLEVO AUGURARTI BUON ONOMASTICO… DA Lassù VEGLIA SUL MIO CAMMINO INTERCEDI PER ME GRAZIE CHIARA DELLA TUA BELLISSIMA TESTIMONIANZA DI VITA… AUGURI E BUON ONOMASTICO….

  • Rispondi agosto 11, 2014

    paola

    Cara Chiara, sono venuta a conoscenza della tua storia in un momento molto brutto della mia vita. Sai il 13 luglio scorso ho avuto un parto prematuro alla 22 settimana e la mia seconda bimba è morta e mentre cercavo informazioni su santa gianna beretta molla su internet e comparsa la tua storia. Ti chiedo di aiutarmi a sopportare questo dolore e darmi forza affinché riesca ad essere una brava moglie e una brava mamma. Dal cielo proteggi tuo figlio e tuo marito e ti chiedo di proteggere anche la mia di famiglia e il mio piccolo angelo in cielo. Oggi è il tuo onomastico auguri di cuore dolce chiara. Paola

  • Rispondi agosto 11, 2014

    Manuela

    Cara Chiara,
    nel giorno della tua santa io e il mio fidanzato Antonio, dopo tante sofferenze nel nostro fidanzamento, abbiamo deciso finalmente di partire per un corso vocazionale che si terrà in Ottobre a San Giovanni Rotondo.
    E’ la nostra ultima spiaggia, un tentativo estremo.
    Voglio chiederti la tua protezione.
    Il mio desiderio più grande è quello di creare una santa famiglia e per questo ti chiedo di intercedere in questo giorno (santa chiara) per noi.

  • Rispondi agosto 11, 2014

    Mara

    Caro Enrico,
    dopo aver letto il libro di Chiara vi sento amici!
    Se un giorno verrete in Friuli a offrire la vostra testimonianza fatecelo sapere, sarebbe un grande piacere abbracciarvi! io non ho vissuto le vostre difficoltà grazie a Dio, ma in questo momento sto soffrendo la perdita di due amatissime nonne morte in soli sei mesi e avevo davvero bisogno che qualcuno mettesse nelle mie mani questo libro per dare un senso al mio dispiacere: riceverlo è stata una mano tesa in mio aiuto! Grazie, grazie di cuore.

  • Rispondi agosto 11, 2014

    Annalisa

    Chiara, sorella e madre… auguri!!!
    Vorrei dirti tantissime cose, ma tu dal paradiso osservi tutto (anche di me) e sai già tutto…
    Ho la certezza che mi comprendi fino in fondo, perchè quell’atroce deserto l’hai vissuto anche tu, ed è stata una prova così dolorosa, tanto da essere risultata per te più devastante della tua malattia, e quest’ultima ti è parsa un giogo più leggero e soave, rispetto al deserto del fidanzamento e all’immenso dolore che Enrico non fosse per te…
    Mi sembra di poterti capire fino in fondo, Chiara, così come sento che tu comprendi me completamente.
    Intercedi per me, Chiara, e chiediamo insieme al Padre la Grazia di vivere la Grazia: perdere completamente in Dio l’amato del mio cuore, l’amore dell’anima mia, che tu hai conosciuto personalmente…
    Vorrei riuscire a perderlo con la stessa umiltà con cui tu perdesti Enrico, riconsegnandolo a Dio pur amandolo infinitamente e nella certezza che lui fosse per te. E’ molto difficile riuscire a fare questo, ma sento che anch’io devo dare il primato a Dio nella mia vita, e non certo ad una persona, ad un uomo, pur avendo creduto che sia “l’amore dell’anima mia”, lo sposo che Dio da sempre ha pensato e scelto per me.
    Vorrei sentire in modo speciale oggi, Chiara, la tua presenza e vivere in comunione con te, nell’unico Padre.
    Grazie! Rimaniamo unite in questo Amore.
    Auguri, sorella e madre!

  • Rispondi agosto 10, 2014

    Anna Maria

    Cara Chiara,ti avevo chiesto di farmi sentire la tua mano durante l’esame di risonanza che dovevo fare, poiché avevo tanta tanta paura.
    Mi hai dato la tua mano…..Grazie

  • Rispondi agosto 10, 2014

    Giovanna

    Ringrazio Dio che mi ha fatto conoscere la vostra storia e ringrazio voi che avete deciso di non trattenere Chiara ma di donarla al mondo intero. Io e mio marito abbiamo perso due bambini durante il primo anno di matrimonio. Contemporaneamente ho letto di voi e da allora ho sentito la costante presenza di Chiara al mio fianco. Sono rimasta in attesa per la terza volta, nonostante avessi i valori della prolattina alta, e ho chiesto la continua intercessione della vostra Chiara che non ha mai smesso di pregare per noi. Il 21 Giugno è nata la nostra bambina che abbiamo deciso di chiamare Chiara, proprio come l’angelo che, sono sicura, è al suo fianco. Grazie di cuore, Dio vi benedica, continui ad usarvi con potenza e liberi il vostro cammino da ogni ostacolo. Possa Lui continuare ad usarvi per l’avanzamento del Suo Regno e della Sua Gloria.

  • Rispondi agosto 9, 2014

    Matteo

    ciao, mi chiamo Matteo!!! ho conosiuto Chiara attraverso una testimonianza tenuta da Padre Vito durante la missione giovani a Cagliari e oggi, approfittando di un momento di pace, ho terminato di leggere il libro “siamo nati e non moriremo mai più”. Che dire se non GRAZIE per questa testimonianza d’Amore che Chiara ci ha donato attraverso la sua storia, che Enrico e Francesco continuano a portare nella vita quotidiana. quante perone, me compreso, dovrebbero capire che nella vita nulla avviene per caso ma dietro ad ogni attimo, di gioia o di soferenza che sia, c’è un progetto ben prciso scritto da Dio che è Padre Buono e premuroso. abbiamo bisogno di capire che quando qualcosa ci viene tolta è perchè ne riceviamo molto di più, e voi ne siete la testimonianza. GRAZIE!!!

  • Rispondi agosto 8, 2014

    michela

    E Cristo attraverso Chiara si è fatto più che presente in mezzo a noi che l’abbiamo direttamente od indirettamente conosciuta.
    Anche per me l’avere conosciuto Chiara attraverso il suo libro e le sue testimonianze e quelle delle persone a lei care è stato importante per la mia crescita spirituale e come persona. Diciamo che anche nel mio caso Cristo ha scelto Chiara come suo strumento perché io sentissi la sua vicinanza e sentissi il suo amore e sentissi che la strada è quella di dire di sì sempre alle proposte del Signore.
    Il Signore mi ha detto Michela, tutto non finisce qui e anche quando i tuoi sogni non si realizzano interrogami : cosa vuoi da me Cristo? Cosa vuoi che comprenda in questi no, in queste delusioni in queste incomprensioni? Alle volte Cristo non risponde perché non gli parliamo e non lo ascoltiamo e allora mi sorge questa preghiera: Cristo dacci l’umiltà di chiedere sempre il tuo aiuto a restare in dialogo con te sempre e ad ascoltare le risposte che ci dai con gli eventi della vita anche con i dolori. Ultimamente sento che attorno a me le persone mi stanno dicendo non c’è speranza… sì mi sento spegnere la speranza ….Ma Cristo vuole che ci apriamo alla speranza e allora Cristo dacci sempre il dono della speranza anche quando a noi sembra di vedere il buio. Cristo ha vinto le tenebre! Grazie Signore perché hai già risposto alle nostre umili preghiere. Sia Lodato Gesu’ Cristo. un abbraccio a tutti e grazie a Chiara che hai saputo ascoltare Cristo ed attenderlo con gioia.

  • Rispondi agosto 8, 2014

    antonella

    Ciao Enrico, ciao amici,
    mi chiamo antonella, sono una mamma di 32 anni.
    Vado subito al sodo. Non chiedo nulla per me. Chiedo solo preghiere per la piccola Sara, figlia di Marina e Mariano, due amici, ammalata di cancro in stadio avanzato. Il suo corpicino, già debilitato da estenuanti terapie ed interventi, ormai non risponde più alle cure… Stasera andremo a casa loro a pregare il Santo Rosario.
    Chiedo, con l’affetto e la fiducia di una sorella, l’intercessione di Chiara per la guarigione. Non per cercare il miracolismo. Ma come figli possiamo chiedere tutto al Padre. Se Lui vorrà, saremo gioiosi di testimoniare una guarigione a Gloria di Dio – diversamente inspiegabile – ma se non è nel suo progetto chiediamo solo di infondere nel cuore dei genitori la Grazia di accogliere il progetto, non venendo meno nell’ora della prova.
    Detto questo, vorrei soltanto aggiungere una brevissima cosa personale. In Chiara, ho trovato una dolcissima amica, una specie di sorella “maggiore” che dice al mio cuore: “La santità è possibile e, nonostante tutto, è una cosa meravigliosa”. Chiara è bella e luminosa perché la sua bellezza e la sua luce parlano di Cristo e a Lui rimandano.
    Grazie Enrico e, per favore, non stancarti mai di testimoniare i doni di Dio nella tua vita perché ci aiutano tanto nel nostro cammino

    • Rispondi agosto 14, 2014

      antonella

      Cari amici,
      Sara ha avuto un improvviso ed insperato miglioramento, comprovato dall’ultima tac.
      grazie di cuore a tutti quelli che hanno pregato e vorranno continuare a pregare, specie Chiara ed Enrico

  • Rispondi agosto 5, 2014

    Stefania

    Cara Chiara, caro Enrico,
    Vi ringrazio per la vostra testimonianza cosí vera e affascinante, che è praticamente impossibile non restarne “contagiati”. Ringrazio anche gli autori del libro,Simone e Cristiana, che hanno saputo trasmettere in maniera meravigliosa questa preziosa storia di vita e d’amore. Attraverso l’esempio di Chiara sento che è possibile, conveniente e ragionevolmente desiderabile vivere ogni attimo e circostanza della vita riconoscendone il disegno buono del Padre. Lo chiedo per me, per la mia famiglia, gli amici sani e malati, e per tutti coloro che ne hanno bisogno. Chiedo a te,carissima Chiara, di intercedere presso il Signore e la Vergine Maria, affinché anche io e mio marito possiamo trovare un Padre Spirituale, così utile e importante in una coppia, come lo è stato per voi Padre Vito.
    Grazie di cuore!
    Stefania

  • Rispondi agosto 4, 2014

    Raffaella

    tantissimi auguri alla mia amica Chiara per il suo prossimo onomastico.
    Ti abbraccio fortissimo e ti chiedo di starmi accanto.
    Dammi la tua mano.
    Ancora auguri
    Raffaella

  • Rispondi agosto 2, 2014

    Annalisa

    Ciao sono Annalisa ho 30anni e sono mamma di una,bambina di due anni,di nome Miriam.
    volevo,lasciare la mia testimonianza su come questo angelo di nome,Chiara mi ha,salvato da un periodo buio della mia fede..la,cosiddetta notte Dell anima…erano,due,anni,che,avevo,smarrito,la strada vivendo,infelice dietro le falde luci,del mondo e dei beni materiali…scivolando,sempre più,in,un tunnel senza luce..triste e insoddisfatta stavo rovinando la mia,vita e quella della mia famiglia…poi un,raggio di sole. Il libro di Chiara la,sua,storia la.sua.vita,il,suo,amore la,sua tenacia il suo abbandonarsi alla provvidenza cosa che,nn,capivo mi hanno fatto rinascere per una seconda,volta ho pianto per tutto il tempo…mi sono confessata e ora sento che Chiara mi,è vicina dal,cielo perché lei mi ha aiutato in un momento infelice per me…
    Chiara proteggici… Vorrei vivere,una,vita,come,l,hai vissuta tu ti prego chiedi a Dio questa grazia per me..di mettere l amore per Dio al primo posto poi tutto il resto
    grazie un bacio forte ad Enrico e Francesco
    la,nostra umile preghiera,ti sia,di,aiuto e forza
    ciao
    Annalisa (Bari)

  • Rispondi agosto 2, 2014

    anna maria

    Ciao Chiara, ho sentito la tua storia e sono stata molto colpita dalla tua grande fede. Se puoi aiuta me e la mia famiglia,
    soprattutto ad avere più fede, alle volte mi sento davvero abbandonata da Dio e dalla Madonnina, e mi sento molto sola.
    Non ti conosco, ma chiedo umilmente il tuo aiuto. Grazie per la tua testimonianza. Anna Maria

  • Rispondi agosto 1, 2014

    Elisabetta

    cara Chiara….a Pasqua ho conosciuto una bimba di 11 anni tramite una preghiera fatta durante la Santa Messa da Giorgio che segue i problemi che Mia ha agli occhi a causa di un tumore alla testa, ma tu tutto questo gia’ lo sai, a te affido la salute dei bambini che soffrono nel corpo e nell’animo, a te chiedo di intercedere con Gesu’ e alla tua bella e grande famiglia chiedo di pregare per Mia…la situazione diventa sempre piu’ critica. Io non conosco Mia personalmente, ma grazie a lei in tanti ci ritroviamo in una preghiera a ‘distansa’ e anche se diciamo sia fatta la Sua volonta’ continuamo a sperare che possano esserci dei miglioramenti. Cara Chiara,a te che sei una super mamma affido la salute ed il futuro di Mia. Grazie di cuore Enrico per la generosita’ nel condividere la vostra Santa Esperienza con tutti, che il Signore vi benedica e abbia sempre cura di voi. Ciao Elisabetta

  • Rispondi luglio 30, 2014

    Don Antonio

    Ciao! Sto conoscendo Chiara attraverso il libro “Siamo nati e non moriremo mai più”. Una frase che da una speranza e una forza senza confini. Leggendo il libro mi sto convincendo sempre di più che il Signore chiede a noi di portare nel mondo l’amore che lui riversa nei nostri cuori. Chiara lo ha fatto con tutta la sua umanità e grandezza d’animo che si evince dal testo. Ringrazio i suoi familiari per aver reso possibile la conoscenza di questa ragazza straordinaria ricca di Dio e chiedo preghiere per il mio ministero. Io studio a Roma per la licenza in diritto canonico, spero di poter partecipare a qualche evento in ricordo di Chiara. Grazie Dio! Grazie Chiara! Grazie!
    don Antonio Zaccara (Nemoli,PZ)

Lascia una testimonianza