Cara Chiara…

Con la sua vita Chiara ci ha lasciato la sua testimonianza di fede.
Se vuoi lasciare un tuo commento o testimonianza scrivi in fondo alla pagina. Non ti preoccupare se la tua testimonianza non appare subito: i commenti vengono visionati uno ad uno e poi pubblicati.

Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1.713 commenti

  • Ciao Chiara, ciao Enrico…ho tutto dentro, non riesco ad esternare il senso di pienezza che provo dopo avere letto il libro…Grazie perché mi avete insegnato come il matrimonio è dire Si totalmente, abbracciare la Croce in ogni passo ed essere una cosa sola per sempre, per arrivare con le lampade accese all’appuntamento con Lui, lo Sposo.
    A te Chiara dico che grazie alla tua forza, il tuo sorriso e la tua dolcezza da oggi sono più ricca…guardami da lassù e aiutami ad essere migliore. Abbraccio te, Enrico e i tuoi bimbi.❤️

  • Carissimi,vi riscrivo per ringraziare con voi Dio per i dono di Chiara e della sua splendida famiglia.Prego ogni giorno per Enrico e Francesco possano nell’ordinario della loro vita,sentire la presenza straordinaria di questo Dio che non sembra pensare ad altro che a noi.Confido nella vostra preghiera.

  • Cara Chiara mi chiamo Cinzia, sono mamma di due figlie naturali e mamma affidataria di un bimbo Matteo che, dopo due anni è tornato con la sua famiglia naturale. Ti ho conosciuta per caso leggendo la tua meravigliosa storia su una rivista e la notte stessa ti ho sognata. Nel sogno ti ho chiesto come avevi fatto e sopportare il dolore per la perdita dei tuoi bimbi, riferendomi al dolore che io e la mia famiglia viviamo ancora oggi per il distacco di Matteo. Tu mi hai risposto: pregate, pregate, pregate, per tre volte, io ti ho ringraziata e tu sorridente mi hai detto “prego!” Quando mi sono svegliata ho capito che i tre “pregate” sono quelli che la Madonna a Medjiugorie dice nei suoi messaggi e ho pensato subito che tu abbia chiesto consiglio a Lei. L’emozione è stata grande. In famiglia preghiamo sempre per Matteo e meditiamo spesso una tua frase: Dio non toglie mai nulla, se toglie è solo perchè vuole donarti tanto di più.
    Grazie Chiara, prega e intercedi per noi, sei una mamma speciale e d’ora in poi sarai per noi una compagna sicura.
    Cinzia.

  • Ciao Chiara, Ciao Enrico, Ciao Francesco…ho letto ieri, per caso quasi, di Voi….noi ci siamo sposati il 13 giugno 2012 e abbiamo un bimbo di nome Francesco!

    Non so cosa altro aggiungere.

    Grazie

    Paolo

  • Cara Chiara, affido alle tue preghiere la mia più cara amica che aspetta un bambino. E poi i piccoli neonati che hanno bisogno di aiuto in questo momento delicato del loro sviluppo, i genitori che siano forti in questo momento di prova. Che incontrino Gesù.
    Ti voglio bene Chiara, prega per la nostra famiglia

  • Cari Chiara ed Enrico grazie perchè alla vostra storia devo l’inizio del mio cammino di conversione. Alla vostra storia devo il bisogno vero di mettermi in relazione con il Signore e l’esigenza di vivere una vita piena che mi permetterà spero di fare centro nell’amore. Grazie perchè leggervi, conoscervi ascoltarvi è stata un dono, è stato un uragano… è stato trovare” il negozio di antiquariato ” come canta una vecchia canzone di Niccolo Fabi.
    Grazie a voi ho scelto di dire i miei piccoli si quotidiani ho scelto di fidarmi anche quando questo mi costa fatica ho scelto di provare a non aver paura di fronte la perdita delle persone a me care ho scelto che di fronte ad una malattia c’è tanto da fare.
    Per Natale i miei amici, credenti e non, hanno ricevuto il vostro libro… perchè è difficile non raccontare al mondo quanta vita vera ho trovato in questa storia.
    Buon cammino Enrico a te e a Francesco.
    Siete nelle mie preghiere.
    Con affetto
    Barbara

  • Cara Chiara, in questo difficile momento per la mia famiglia l’
    affido sempre alle tue preghiere, aiutaci e sostienici con la tua preghiera perché riusciamo ad aprire il nostro cuore alla provvidenza di Dio e ci lasciamo rinnovare dal Suo amore…prega per me e mio marito perché possiamo migliorare noi stessi e il nostro rapporto per poter dare ai nostri figli tutto l’amore e la tenerezza di cui hanno bisogno. Grazie Chiara, dai un bacio per me alla mia mamma in cielo!

  • Cara Chiara, nel giorno del tuo compleanno ti voglio affidare la mia collega Barbara che ha scoperto all’improvviso di essere ammalata…prega per lei perché il Signore le doni la grazia della guarigione e perché le doni forza e certezza del Suo Amore.
    Grazie Chiara, sei sempre nel mio cuore.

  • Cara Chiara, tu che sei la mamma perfetta, la sorella perfetta, aiutami, dammi la forza di andare avanti per il mio bambino. Non potro’ mai essere nemmeno un decimo di quella che tu sei stata, ma ti chiedo di donarmi un po’ di fede e di fiducia. Ti prego Chiara, sono disperata, aiutami.

  • Cara Chiara oggi avresti compiuto 33 anni, sei nata esattamente tre giorni dopo mia figlia Giovanna. La tua vita è stata breve, troppo breve, ma intensa, è stata dolorosa ma hai saputo intrecciarla alla gioia. E’ questa l’immagine che ci hai lasciato, una giovane donna colpita dal male che sorride e sarà questo tuo sorriso ad essere per noi, il sorriso di DIO. Noi tutti sappiamo che lassù insieme ai tuoi piccoli hai il compito di illuminarci di aiutarci ad essere migliori. Io questa sera ti affido Giovanna. Il suo cammino è stato ben diverso dal tuo, ed è proprio per questo che te l’affido affinchè il suo cuore possa di nuovo aprirsi all’Amore di Dio, riconoscere i suoi errori, perdonarsi e perdonare. Il cammino del ritorno è difficile, ma se è aiutato dalla preghiera di intercessione forse è più corto e la meta si raggiunge molto prima. Chiara, ti prego proteggi la mia Giovanna ed aiutala a ritrovare la strada che la riporta a Gesù. Grazie

  • Cara Chiara vorrei avere solo un po’ della tua fede, del tuo senso di abbandono a Maria e a Gesù, ti prego aiutami ad affidarmi totalmente alla Santa Madre.

  • Tanti auguri Chiara, nel giorno della tua nascita qui in Terra. Non ti conoscevamo, ti abbiamo conosciuta ieri…contemplando la tua bellezza e quella di tuo marito.
    Sei stata e sei custode della Grazia.
    Di una Vita possibile.

  • Ciao Chiara, sono qui nel giorno del tuo compleanno per ringraziarti e rinnovarti l’affido della mia piccola Chiara che oggi festeggia i suoi due anni!
    Sento viva la tua presenza nella nostra vita…che il Signore continui a operare meraviglie attraverso la testimonianza della tua vita terrena che i tuoi cari non si stancano mai di donare. Proteggici, intercedi per noi presso di Lui…tu che sei di sicuro lì vicino. Un bacio

  • Auguri Chiara per il tuo compleanno. Lunedì prossimo sarà una grande festa in cielo insieme con i tuoi figli.
    Intercedi per me e per mio marito per il nostro desiderio di diventare genitori.
    Ti voglio bene

  • ciao Chiara, ogni tanto, per caso…tu torni nella mia vita, come stasera attraverso una testimonianza giuntami via mail. Aiutami ad accettare la volontà di Dio. A volte credo che pretenda troppo da me, non penso di avere le forze per andare avanti. avere un bimbo in adozione, voluto, desiderato, per il quale abbiamo lottato tantissimo e poi con l’adolescenza troppi sbagli che hanno fatto del male a lui ed a noi. Ora ha 24 anni, lavora, ma io non riesco a fidarmi. Certe cose successe sono rimaste come ferite profonde in me con l’angoscia che quel passato ritorni. Per non parlare poi delle sue domande senza risposta, del grande e profondo dolore in lui per l’abbandono. Tu Chiara hai accettato cose inaccettabili. Aiutami. Stai sempre vicino a mio figlio, continua ad essere la sua sorella maggiore. Ti prego per la sua conversione e quella di mio marito. Grazie Chiara

  • Ciao Chiara, grazie per ciò che mi hai permesso di realizzare ieri sera con i miei più cari amici. So che tu eri lì tra noi e che sei stata tu a darmi questa idea per festeggiare il Natale che è alle porte. Ognuno ha ricevuto da me una piantina di stelle di Natale con attaccata la tua frase “L’importante nella vita non è fare qualcosa, ma nascere e lasciarsi amare.” e tu sei stata con me mentre progettavo questa idea, mentre portavo tutte quelle piantine a mano, mentre le preparavo attaccando su ognuna di esse la frase che avevo scelto. Tu eri accanto a me mentre le consegnavo tra le mani di ognuno di loro. Grazie Chiara per la capacità che hai di avvolgermi nel tuo amore e di farmi capire che ci sei. Non ti ho mai conosciuta personalmente e sei precisamente 10 anni più grande di me eppure posso affermare che sarai sempre il mio esempio. Tu, così simile a me in tantissime cose, sei il meglio di me. Ti porterò a chiunque incontrerò sul mio cammino perché la tua bellezza è così spiazzante che non si può fare a meno di condividerla. È proprio perchè ti voglio infinitamente bene che non riesco a tenerti solo per me ma ho bisogno di far circolare il tuo amore e far vedere la tua luce a chiunque mi circonda. Grazie Chiara, perché questo anno di profonda amicizia con te sta portando tanti frutti e i più grandi sono quelli che non si possono vedere.

  • Ciao Chiara,
    ti scrivo proprio come ad un’amica, un’amica tanto saggia da cui ogni giorno imparo qualcosa.
    Come sai, vorrei tanto sposarmi e creare una famiglia e vorrei che tutto questo accadesse con Mauro. Ma ho tanta, tanta paura,
    che non sia lui la persona che il Signore vuole per me, esattamente come due anni fa, quando ha allontanato da me la persona che ritenevo
    essere quella giusta. Ero arrabbiata con lui, avevo perso ogni fiducia ed amore. Ora so che non ero in grado di amarla, ed il significato della parola amare,
    me lo hai insegnato tu, Chiara! Ma poi il Signore mi ha sorpreso, perchè quando pensavo che mai avrei trovato una persona che potesse piacermi come
    quell’altra, ecco che ha messo sul mio cammino Mauro, a cui penso, forse, di essere quasi più legata. Ed ora, ho paura. Ho paura di sbagliarmi di nuovo e di soffrire come la scorsa volta. Non voglio più essere sola. Ti prego, Chiara, prega per me il Signore. Spero di poter avere presto un bambina per poterle dare il tuo nome.

  • Chiara,grazie! Grazie per essermi sempre accanto e di ricordarmi che con Dio come guida si è felici.
    Ti sono infinitamente grata,amica mia!
    Non lasciarmi sola in questa esperienza all’asilo nido…ogni giorno affido a te quei bambini.
    Emma

  • Caro Enrico, mi rivolgo a te perchè Chiara già sa. Sono sposata con Giuseppe ed il 13 agosto è nata Maria, la nostra prima e per il momento unica figlia. Da allora penso sempre di più a Chiara; spesso già in ospedale mi rivolgevo a lei e ad alcune sante in particolare quando non sapevo come consolare il pianto di mia figlia. Il fatto di non essere sola aiutava tutte e due. Tornate a casa, penso ancora di più a Chiara per quanto ho letto nel libro ‘Siamo nati e non moriremo mai più’, soprattutto nei momenti di gioia e tenerezza con Maria. Di come deve essere stato anche difficile per Chiara lasciare che altri accudissero Francesco piccolino, sapendo che presto avrebbe dovuto salutarlo. Per questo nella difficoltà e nella mia inesperienza subito il pensiero corre a Chiara: perchè lei è mamma e ha saputo fare quanto era necessario per il bene di suo figlio, così come anche in precedenza per Maria Grazia Letizia e Davide Giovanni. Credimi se ti dico che solo ora mentre stavo scrivendo, mi sono accorta che è ciò che Dio ha fatto tramite Gesù per tutti noi, suoi amatissimi figli. Mi auguro che la Grazia di Dio, anche tramite Chiara, possa insegnare anche a me a compiere ciò che Dio ha pensato per me e quanti mi ha affidato, nella fiducia senza ombre che tutto ciò che accade è volontà Sua, volontà di Dio che è Amore. Grazie a te ed alla tua famiglia

  • Un giorno un prete mi disse una cosa che mi ha fatto molto male: Dio le cose le pensa perfette. per anni mi sono chiesta se fosse così e ho capito che non è così.
    Il nostro Dio è un Dio misericordioso che non negherebbe un abbraccio al peggiore dei peccatori, che sa guardare nei cuori e scorgere sempre qualcosa di buono.
    Anch’ io ho fatto tanti errori e nè porterò sempre i segni, ma sono sicura che il mio Dio concederebbe anche a me un abbraccio di puro amore.

  • Chiara, grazie perché conoscendoti la mia vita è un po’ cambiata. Mi hai donato la capacità di fidarmi e di sapermi mettere in gioco di più nei miei giorni.
    Hai un marito e una famiglia fantastici.
    Proteggici da lassu’.
    Ti voglio bene davvero.

  • Mi sono persa Chiara, di nuovo. Dietro cose sbagliate, stupide e frutto del male mi sono allontanata da Dio. Non riuscivo a capire perché di tanti accadimenti della mia vita; perché innamorarmi di un uomo con problemi mentali e con dei figli; perché sentire che è la Sua Volontà e poi non vedere nessun passo in avanti. Milioni di domande a cui ho cercato risposta lontana da Lui perché non sentivo più la Sua Voce.Poi Lui mi ha parlato di nuovo attraverso di te Chiara. Ha riportato alla mente un qualcosa che tu hai detto e che cambia per sempre il nostro cuore di peccatori. “Non potevo pretendere di sapere tutto prima, di conoscere tutto prima.” Tu a cui Dio ha chiesto cose enormi per un essere umano, come Maria hai solo detto Si e hai vissuto tutto come grazia. Io qui ad ossessionarmi sulla possibilità o meno di vivere l’amore che sento per questo uomo e di formare con lui una famiglia. Chi sono io per poter pretendere di sapere tutto prima e di dire un Si che non è sincero, perché poi fuggo e mi allontano da Dio? Tu Chiara intercedi per me presso Dio perché mi perdoni e stammi vicino affinché io sappia dire veramente SI a Dio, smettendo di fare domande o di pretendere risposte e illuminazioni. Lui conosce meglio di me cosa sia giusto per me e Lui sa qual’è la strada più giusta per me. Voglio fidarmi! Chiara insegnami a farlo, te ne prego.

  • Cara Chiara dolce amica di spirito….è da alcuni anni che io e mio marito Nicola ci affidiamo a te e alla tua presenza nelle nostre piccole scelte quotidiane.Abbiamo partecipato ad eventi e incontri l ‘ ultimo al Sermig di Torino che tanto ci ha aiutato a rafforzare nella fede la nostra numerosa famiglia di quattro splendide figlie e anche ad accettare nella gioia il nostro quinto figlio volato al cielo in sei mesi di gravidanza.Abbiamo avuto anche la gioia di fare colazione vicino a padre Vito ed Enrico…sebbene la nostra famiglia sia fin dal mattino un po’ ” rumorosa”!
    Ora siamo chiamati ad un’ altra immensa prova…nostro figlio Giosue’ Francesco è natip a nove mesi di gravidanza dopo un parto lungo e difficile…ma è subito volato in cielo per asfissia del cordone ombelicale.Noi crediamo ci sia un bellissimo disegno d’ amore che ci sostiene in tutto questo anche se sentiamo una difficolta’ grande per la nostra umana condizione.
    Ti preghiamo di farci dono del tuo Spirito di Consolazione che arriva dal Padre del Cieli e ti chiediamo la Grazia di accogliere tra le braccia i nostri figli in cielo. Ci affidiamo alla tua intercessione e alla Sua Misericordia.

  • Ciao e grazie a tutti voi Chiara Enrico Simone e Cristiana e grazie a chi ci ha fatto incontrare, ma io dico che niente è al caso…
    Il mio nome è Paola voi non mi conoscete ma forse la vostra Chiara adesso conosce la mia piccola Beatrice.
    3 mesi fa la mia bambina Beatrice è nata al cielo…aveva tre anni e mezzo ed era una persona incredibile sotto tutti i punti di vista…avrei tante cose da dire e non si ha ne il tempo ne il linguaggio adatto per concentrare tutto … quello che voglio dirvi è che la vostra testimonianza è una conferma di tutto quello che è il mio vissuto emotivo. Io provo esattamente ciò che ha provato Chiara.. a meno di un mese da quando è partita la mia bea … mi si è aperto un mondo.. il nostro signore Gesù mi ha voluto donare delle grazie.. ho sempre avuto la mia fede ma adesso la mia fede si è trasformata in certezza e quando ho letto il vostro libro non so ma è come aveste descritto il mio pensiero. Mi piacerebbe condividere con voi la mia esperienza… sono tante le cose che abbiamo in comune Assis i,per cominciare ,la mia storia d’ amore che nasce dopo la mia visita ad Assisi e la mia croce personale il 2 agosto 2016… il girono del Perdono d’ Assisi… il giorno del distacco dalla mia piccola e il giorno in cui iniziala mia ricerca di lei che mi porta inevitabilmente all amore supremo di dio…. gli amici così vicini come fossero i genitori della mia bimba, l affetto e il calore che abbiamo ricevuto io,il suo papà Fabio e Pietro il mio bimbo di un anno e mezzo gli altri amori della mia vita. La gioia e il dolore viaggiano di pari passo … ma ad ogni momento di sconforto Dio ci regala momenti di infinita dolcezza e pace dell’ anima e solo voi potete capire come mi sento… è tutto cosi triste e meraviglioso allo stesso tempo…e ogni volta che mi ritrovo in grazia dello Spirito Santo ad alleviare la sofferenza di qualche altra mamma che come viene al cimitero a fare visita al suo bambino Dio è li con me e si fa sentire ed è la sensazione più bella perché li sento tutti vicini.
    Domani veniamo ad Assisi e so che è tardi per dirvelo ma a noi farebbe davvero piacere conoscervi e anche se sarà impossibile subito vorrei potervi incontrare prima o poi perché vorrei unirmi a voi per portare ilmessaggio di nostro signore perché è giusto cosi Lui mi aiuta e io vorrei gridarlo al mondo…
    forse non sono riuscita a esprimermi bene in poche righe … ma se Lui vorrà sono certa che prima o poi ci farà incontrare intanto grazie per il vostro incoraggiamento…. UN ABBRACCIO

  • Il mio cuore è colmo,l’incontro con voi cari Enrico e Chiara è stato per me illuminante. Mi sono detta non sono sola.Avevo provato a contattare Enrico ma dopo tanti tentativi andati a vuoto mi son detta ma cosa potremmo dirci di più?La vostra vita canta la gloria di Dio.Vi ricordo ogni giorno nella preghiera e confido tanto nella vostra……Vi abbraccio tutti.

  • Per me questo è un periodo molto duro… sono mesi che non sorrido, causa difficoltà nel mio matrimonio, lavoro precario e problemi di salute. Per caso sono venuta a conoscenza della testimonianza di fede incrollabile di Chiara ed Enrico. E mi si è aperto un mondo… finalmente ho compreso che il Signore dona a piene mani anche nella sofferenza. Io frequento la Chiesa ma la mia fede era barcollante… ora so che Dio é con me e che a lui posso chiedere aiuto con fiducia nella sofferenza. Non mi sento più sola e con il suo sostegno riprenderò in mano la mia vita!