Roma, 21 settembre 2018. Rito di apertura della causa di beatificazione di Chiara.


Carissimi, vi annunciamo con grande gioia che il 21 settembre alle ore 12.00 nella Basilica  di San Giovanni in Laterano si apre ufficialmente il processo per la causa di beatificazione della Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo. 

La data che la Chiesa di Roma ha scelto non è casuale: in quel giorno ricorre l’anniversario del matrimonio di Chiara ed Enrico, la via di santità che Chiara ha accolto per entrare in comunione con il  Padre.

Il Vicariato di Roma dopo aver riconosciuto, con l’Editto del 2 luglio scorso, in tempi sorprendentemente veloci, la fama di Santità di questa giovane sposa e madre, dà il via alla prima sessione di quella che sarà una vera e propria inchiesta per provare l’esercizio eroico delle virtù cristiane di Chiara. 

Il rito, presieduto dal Cardinale Vicario Mons. Angelo De Donatis, prevede la lettura del Decreto di introduzione della causa di beatificazione, l’insediamento e il giuramento dei membri del Tribunale diocesano che giudicheranno sull’esemplarità della vita di Chiara.

Si tratta di un evento pubblico a cui tutti siete invitati a partecipare!

In via del tutto eccezionale, dato il grande interesse che questa storia ha suscitato tra i fedeli e non solo, è stata scelta San Giovanni in Laterano, la madre di tutte le Chiese, come luogo per celebrare questo rito.

A sostegno di questa grande opera della Chiesa, nel pomeriggio alle ore 16.00 celebreremo nella Basilica di San Lorenzo una S. Messa per invocare lo Spirito Santo su tutti coloro che prenderanno parte al processo.

Nei prossimi giorni vi daremo tutti gli altri dettagli utili per partecipare.