Al Divino Amore, il ricordo di Chiara


La storia di Chiara sta facendo il giro del mondo a due anni dalla sua morte il 13 giugno del 2012. Chiara Corbella Petrillo muore a 28 anni per un carcinoma alla lingua, scoperto quando è al quinto mese di gravidanza: rimanda le cure per dare alla luce il suo bambino. Lo fa con gioia, dicendo il suo “Eccomi”, pensando prima di tutto al bene della creatura che porta in grembo. La vicenda di Chiara, di suo marito Enrico e del loro figlio Francesco, ha sorpreso migliaia di persone in tutta Italia e si è diffusa rapidamente su Internet e sui mezzi di comunicazione. Ed è sorprendente che ancora una volta sono stati in migliaia al Santuario del Divino Amore raccolti per ricordarla e portare la personale testimonianza, soprattutto tanti giovani presenti alla messa per il secondo anniversario della sua scomparsa ed al momento di testimonianze per condividere i momenti più belli ed importanti della sua vita.

(13 Giugno 2014, Servizio di Domenico Lista – Agenzia MeridianaNotizie)